Una sola "DRS Zone" per il Gp di Montecarlo

Confermata quella sul rettilineo di partenza, ma per il resto non c'erano aree idonee

Una sola
A differenza delle prime gare della stagione, che hanno avuto tutte due "DRS Zone", la FIA ha deciso di mantenerne una sola in occasione del Gp di Monaco. Una scelta comunque che pareva abbastanza scontata, visto che il cittadino di Montecarlo non presenta molti punti adatti all'utilizzo dell'ala posteriore mobile. Proprio come nella passata stagione, i piloti potranno attivare il dispositivo sul rettilineo di partenza, sfruttandolo fino alla staccata della St. Devote. Il detection point, ovvero quello in cui viene rilevato il distacco tra le vetture, è stato invece fissato tra le curve 16 e 17. Non stupisce affatto comunque questa scelta della FIA, visto che lo scorso anno aveva vietato l'uso del DRS nel tunnel anche durante le fasi di qualifica e di prove libere, ritenendo che in quella parte del tracciato non ci fossero le condizioni minime di sicurezza per il suo utilizzo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie