Un testacoda rovina l'esibizione in patria di Maldonado

Il venezuelano ha colpito un marciapiede dopo appena due giri, danneggiando una sospensione

L'esibizione di Pastor Maldonado davanti ai suoi connazionali non è andata esattamente come avrebbe sperato il pilota venezuelano. Il portacolori della Williams è riuscito a completare appena due passaggi del tracciato allestito a Caracas, prima di finire in testacoda e danneggiare la sua FW33 (la vettura del 2011). Per Pastor si trattava della prima occasione per festeggiare con la sua gente il successo ottenuto a Barcellona e lungo il percorso allestito presso Fuerte Tiunas si erano assiepate la bellezza di oltre 20.000 persone vogliose di salutare il proprio beniamino. Purtroppo, come detto, dopo appena due dei dodici passaggi previsti, Maldonado è stato tradito dal fondo particolarmente sconnesso, che ha reso la sua monoposto inguidabile, mandandolo in testacoda. Una volta perso il controllo della vettura, Pastor è finito contro il marciapiede, rompendo una sospensione. Fortunatamente per il pubblico accorso, sul posto era presente anche Rodolfo Gonzalez, che si è sostituito a Maldonado al volante di una monoposto di GP2, improvvisando qualche giro e qualche "numero". Inoltre sul percorso hanno sfilato anche EJ Viso e Ruben Limardo, fresco della medaglia conquistata nella scherma alle Olimpiadi di Londra.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie