Tribune aperte a Vallelunga per il test Ferrari

Tribune aperte a Vallelunga per il test Ferrari

Campana e Lewis proveranno la F60 come premio per i loro titoli in Formula 3

Godersi lo spettacolo offerto dalle evoluzioni compiute in pista dalla Ferrari F.1 non è stato mai così accessibile. Martedì 15 novembre, infatti, in occasione del Test Premio che CSAI e Scuderia Ferrari assegnano ai vincitori del Campionato Italiano Formula 3, il pubblico avrà ingresso gratuito sulle tribune dell’autodromo romano Vallelunga “Piero Taruffi”. La giornata che vedrà impegnati al volante della Ferrari F60 il modenese Sergio Campana, neo-Campione Italiano ed il californiano Michael Lewis, campione Rookie, potrà così essere vissuta anche dagli appassionati. Un’occasione assolutamente speciale, quindi, anche perché in una pista in grado di avvicinare lo spettacolo della Formula 1 ad un pubblico altrimenti ben più distante. Poco più di due ore d’auto sono necessarie per raggiungere il circuito di Campagnano di Roma da Firenze, Napoli o Pescara ed anche la metà da Perugia, senza pensare che soli 30 km dividono dalla Capitale alla quale l’autodromo è collegato anche attraverso il treno metropolitano FM3. Gli appassionati che raggiungeranno la pista vivranno poi uno spettacolo del tutto particolare potendo seguire una giornata di prove in singolo ovvero con una sola vettura impegnata a girare. Il pubblico più attento potrà così osservare con attenzione, ma, soprattutto, ascoltare, i giri percorsi dai due piloti che si divideranno la giornata per un totale di ben 50 giri ciascuno (in stint da 5/6). Un’occasione straordinaria per percepire lo stile di guida e l’approccio seguito dal pilota. Cogliere le emozioni dei primi metri, quando volante, cambio, acceleratore e freno non sono stati mai usati prima o verificare direttamente i miglioramenti espressi giro dopo giro fino alle ultime tornate compiute in un ritmo quasi maturo. Traiettorie, punti di saccata, cambiate, in queste occasioni si evolvono giro dopo giro e gli appassionati più esperti possono perciò vivere intensamente quello che succede in quel momento. Una sorta di telemetria ante-litteram dove la vista e l’ascolto permettono quasi di cogliere le stesse informazioni che ai box l’ingegnere ed il pilota condividono con l’ausilio della acquisizione informatica applicata alla monoposto. La giornata si avvierà alle 9.00 per poi proseguire ininterrottamente fino al pomeriggio quando Sergio Campana e Michael Lewis avranno percorso un totale circa 200 km (circa 2/3 della distanza di un Gran Premio) al volante della Formula 1 più amata la mondo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Michael Lewis , Sergio Campana
Articolo di tipo Ultime notizie