Alonso: "Un buon debutto per la F150"

L'obiettivo di oggi era prendere le misure con la monoposto e con le gomme Pirelli

Alonso:
Per arrivare primi bisogna prima finire: è una legge dello sport, in particolare di quelli motoristici dove l’affidabilità del mezzo meccanico sta alla base di ogni risultato. Così se una nuova macchina muove i suoi primi passi in pista senza accusare problemi già è un buon inizio. Certo, ci vuole la prestazione, ma prima di cercarla è importante cominciare a conoscerne il comportamento, tanto più se la nuova creatura deve calzare delle nuove scarpe. Questo era l’obiettivo primario dei tecnici della Scuderia Ferrari Marlboro che oggi ha iniziato il lavoro di sviluppo della F150 ed è stato centrato: fare tanti chilometri e iniziare a conoscere il comportamento delle nuove gomme Pirelli. Soddisfatti i tecnici e soddisfatto anche il pilota. “Dopo tante settimane di attesa avevo una gran voglia di tornare in macchina. E’ sempre una bella emozione portare al debutto una nuova vettura e sono onorato che questo compito sia toccato a me” ha detto Fernando Alonso al termine della giornata. “Sono soddisfatto di com’è andata questa prima giornata, in particolare per quanto riguarda l’affidabilità: non abbiamo avuto nessun tipo di problema così come non li avevamo avuti al banco prima di arrivare qui”. Per quanto riguarda le gomme è chiaro che c’è ancora tanto da lavorare. “Non abbiamo tanti treni a disposizione e c’è un degrado importante” ha proseguito il pilota spagnolo. “Probabilmente dipende anche dalle condizioni della pista che, dopo la pioggia dei giorni scorsi, non era al suo massimo. Però siamo tutti nella stessa situazione e dobbiamo soltanto lavorare per adattarci nella maniera migliore”. “E’ impossibile avere un quadro dei rapporti di forze in campo dopo poche centinaia di chilometri” ha continuato Fernando. “E non credo che lo avremo prima del Gran Premio del Bahrain. Mi ricordo che lo scorso anno all’ultimo test di Barcellona avevamo fatto il sesto tempo con Sauber e Force India davanti a noi: a Sakhir li doppiammo. Credo proprio che questo punto interrogativo rimarrà tale fino alla prima gara”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Test
Circuito Vallelunga
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie