Valencia, Day 3: svettano Kubica e la Lotus Renault

Valencia, Day 3: svettano Kubica e la Lotus Renault

Attenzione però al passo mostrato nei long run da Red Bull e Mercedes Gp

Era stata etichettata come la monoposto più interessante tra quelle presentate alla vigilia dei test valenciani, ed oggi la Lotus Renault R31 ha saputo dimostrare di poter essere anche una vettura competitiva, con Robert Kubica che ha fatto segnare il miglior tempo assoluto della tre giorni spagnola. Il polacco si è andato a prendere la vetta della classifica proprio nell'ultima ora a disposizione, sparando tre tentativi di qualifica, cioè run di soli 3 giri, nei quali è riuscito sempre ad infrangere il muro dell'1'14". Alla fine il suo miglior crono è stato di 1'13"144, tempo che gli ha permesso di scavalcare la Force India 2010 di Adrian Sutil. Al tedesco, rimasto al comando per quasi tutta la giornata, va comunque la palma per essere stato il pilota che ha inanellato più tornate, con ben 117 giri all'attivo. Anche lui ha ottenuto il suo 1'13"201 in un tentativo di qualifica fatto in mattinata, poi nel pomeriggio si è concentrato su dei run più lunghi. In terza piazza si conferma Jenson Button con la McLaren ibrida, mentre alle sue spalle è risalita la Red Bull di Mark Webber, anche lui capace di scendere sotto il muro dell'1'14" in un paio di stint piuttosto brevi. Tuttavia l'australiano ha impressionato per l'ottimo passo mostrato quando ha tentato di completare un long run, riuscendo a completare una ventina di giri sul passo dell'1'16", che addirittura si è abbassato intorno all'1'15" con il calare del livello del carburante. Questo è sicuramente un dato importante se si pensa che, ad esempio, Kubica ha visto alzarsi i suoi tempi addirittura fino all'1'17" nello spazio di appena 18 giri quando ha provato il long run. La top five poi è conclusa dalla Ferrari F150 di Felipe Massa, che apre la schiera dei piloti che sono rimasti al di sopra dell'1'14". Il brasiliano ha comunque la parziale scusante del tempo perso in mattinata, quando un trafilaggio d'olio ha provocato un principio d'incendio sulla sua monoposto. Stupisce invece vedere Michael Schumacher solamente in nona posizione, anche perchè il tedesco era stato tra i più veloci in mattinata. La spiegazione va ricercata nel lavoro impostato dalla Mercedes Gp, che nel pomeriggio ha effettuato diversi long run, raccogliendo riscontri cronometrici simili a quelli della Red Bull. Tra il tedesco e Massa si sono infilate la Virgin di Timo Glock, la Williams di Pastor Maldonado e la Sauber di Sergio Perez. Quest'ultimo ha perso parecchio tempo in mattinata, in quanto è stato costretto a sostituire il cambio in seguito ad una noia meccanica dopo aver percorso appena 9 giri. Chiudono la classifica la Toro Rosso di Sebastien Buemi, la HRT di Narain Karthikeyan e la Team Lotus di Jarno Trulli. Il pilota italiano ha completato una lunga serie di installation lap e fatto prove aerodinamiche, senza far registrare però neanche un riferimento cronometrico. FORMULA 1, Valencia, 3/02/2011 Terza giornata di test collettivi 1. Robert Kubica - Lotus Renault - 1'13"144 - 96 giri 2. Adrian Sutil - Force India-Mercedes* - 1'13"201 - 117 3. Jenson Button - McLaren-Mercedes* - 1'13"553 - 105 4. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'13"936 - 105 5. Felipe Massa - Ferrari - 1'14"017 - 80 6. Timo Glock - Virgin-Cosworth* - 1'14"207 - 114 7. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'14"299 - 101 8. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'14"458 - 104 9. Michael Schumacher - Mercedes Gp - 1'14"537 - 110 10. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'14"801 - 73 11. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth* - 1'16"535 - 63 12. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - senza tempo - 38 * Vettura 2010 I tempi sono ufficiosi

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Test
Circuito Vallelunga
Piloti Robert Kubica
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag tuning