Valencia, Day 2: Alonso risponde alla Red Bull

Valencia, Day 2: Alonso risponde alla Red Bull

Il ferrarista copre oltre 100 giri senza problemi e chiude in testa davanti a Vettel

L'ultima ora e mezza della seconda giornata di test collettivi di Formula 1 andata in scena oggi a Valencia ha cambiato decisamente poco le carte in tavola. Fernando Alonso ha infatti mantenuto la sua leadership grazie al tempo di 1'13"307 fatto registrare intorno alle 13. Il dato confortante però è che la F150 ha messo insieme ben 108 giri senza il minimo problema. Nonostante nel pomeriggio abbia ceduto il volante a Mark Webber, alle sue spalle si è confermata la Red Bull RB7 del campione del mondo in carica Sebastian Vettel, che ha chiuso a circa tre decimi dal ferrarista. Per quanto riguarda Webber invece, l'australiano ha avuto a disposizione giusto il tempo di mettere insieme 14 tornate per prendere confidenza con la vettura in vista di domani e quindi alla fine si è dovuto accontentare della quattordicesima prestazione. Terzo tempo per un buon Paul di Resta al volante della Force India del 2010, così come dell'anno passato è la McLaren di Lewis Hamilton che nel finale ha nuovamente scavalcato la Lotus Renault di Robert Kubica, ferma all'1'14"412 realizzato nel primo pomeriggio. La rivelazione dell'ultima ora però è senza dubbio Narain Karthikeyan, che con la "Cenerentola" HRT ha saputo scalare la classifica fino alla sesta posizione, infilandosi davanti alla Mercedes di Nico Rosberg, anche lui bravo ad abbassare ulteriormente i suoi riferimenti. La top ten è poi completata da Timo Glock, Rubens Barrichello e Sergio Perez, mentre va segnalato che nel pomeriggio ha fatto i suoi primi chilometri al volante della Williams FW33 anche Pastor Maldonado: per lui 29 passaggi e l'undicesimo crono di giornata. Decisamente travagliato il debutto della Team Lotus T128, con Heikki Kovalainen che ha dovuto fare i conti con continui problemi al servosterzo, che non gli hanno consentito di mettere insieme più di 15 giri. Dopo quelle causate da di Resta, Barrichello e Rosberg, nel finale c'è stata poi una quarta bandiera rossa, quando Sebastien Buemi è rimasto fermo lungo il tracciato con la sua Toro Rosso. L'esordio dello svizzero è stato comunque positivo, visto che si è subito inserito davanti al compagno di squadra Jaime Alguersuari. FORMULA 1, Valencia, 2/02/2011 Seconda giornata di test collettivi 1. Fernando Alonso - Ferrari - 1'13"307 - 108 giri 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'13"614 - 43 3. Paul di Resta - Force India-Mercedes* - 1'13"844 - 11 4. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes* - 1'14"353 - 83 5. Robert Kubica - Lotus Renault - 1'14"412 - 104 6. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth* - 1'14"472 - 80 7. Nico Rosberg - Mercedes Gp - 1'14"645 - 69 8. Timo Glock - Virgin-Cosworth* - 1'15"408 - 34 9. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'16"023 - 51 10. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'16"198 - 42 11. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'16"266 - 29 12. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'16"359 - 46 13. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'16"474 - 64 14. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'17"365 - 17 13. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'20"649 - 15ù * Vettura 2010 I tempi sono ufficiosi

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Test
Circuito Vallelunga
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag produzione