La Mercedes ha provato un nuovo cambio in carbonio

La Mercedes ha provato un nuovo cambio in carbonio

Schumi e Rosberg hanno coperto tanti chilometri per valutarne la tenuta alla distanza

Apparentemente la Mercedes era arrivata al Mugello senza grosse novità, almeno visibili, sulla W03. In realtà sotto la carrozzeria della monoposto di Michael Schumacher e Nico Rosberg c'era qualcosa ed è per questo che i due piloti tedeschi hanno macinato chilometri su chilometri nella tre giorni di test sul tracciato toscano. Martedì il 7 volte campione del mondo ha completato ben 144 tornate e ieri il vincitore del Gp della Cina si è fermato a quota 129. Un chilometraggio necessario per valutare la tenuta di un nuovo cambio in carbonio: la squadra di Brackley voleva capire se questa nuova unità era in grado di reggere la distanza imposta dal regolamento e l'assenza di problemi sembra aver dato delle indicazioni positive in questo senso. Rosberg però ha spiegato che il lavoro si è concentrato anche sull'assetto della vettura, con l'obiettivo di trovare un setting che consenta alla W03 di consumare in maniera più normale le gomme Pirelli. Una missione che secondo Nico sarebbe stata completata con successo: "Abbiamo trovato un parametro che ci ha permesso di risolvere il problema, ora andiamo in Spagna con molta fiducia" ha detto alla Gazzetta dello Sport.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Michael Schumacher , Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie