Jerez, Day 4, Ore 11: Alonso si migliora ancora

Jerez, Day 4, Ore 11: Alonso si migliora ancora

Il ferrarista scende sotto all'1'19" con le morbide. Dietro di lui Hamilton sale al secondo posto

Dopo tre giorni di attesa, in casa Ferrari sembra arrivato il momento della ricerca della prestazione. Fernando Alonso ha infatti migliorato ulteriormente la prestazione ottenuta in precedenza, riuscendo ad infrangere il muro dell'1'19" in 1'18"877 (ancora con gomme morbide), un tempo tutto sommato interessante in riferimento a quelli visti nei giorni scorsi. Alle sue spalle è salito al secondo posto Lewis Hamilton, che è già arrivato piuttosto vicino al tempo messo a segno ieri all'esordio sulla McLaren MP4-27, tallonato da Jean-Eric Vergne, che ancora una volta conferma la Toro Rosso tra le rivelazioni di questi test spagnoli. La top five si completa poi con Kamui Kobayashi e con Nico Hulkenberg, che ha potuto finalmente fare il suo esordio al volante della Force India VJM05, dopo che ieri un incidente di Jules Bianchi ha bloccato i lavori del team di Vijey Mallya. Da segnalare, infine, la bandiera rossa esposta proprio pochi istanti prima delle 10 a causa di un detrito presente in pista nella zona della curva Pons. FORMULA 1, Jerez de la Frontera, 10/02/2012 Quarta giornata di test collettivi (Ore 11) 1. Fernando Alonso - Ferrari - 1'18"877 - 22 giri 2. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'19"673 - 17 3. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'19"919 - 15 4. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'20"696 - 18 5. Nico Hulkenberg - Force India - 1'20"775 - 22 6. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'22"595 - 10 7. Bruno Senna - Williams-Renault - 1'23"217 - 29 8. Jarno Trulli - Caterham-Renault - 1'23"581 - 26 * I tempi sono ufficiosi

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie