Barcellona, Day 1: pista umida, tempi poco indicativi

Barcellona, Day 1: pista umida, tempi poco indicativi

Su Montmelo splende il sole, ma la pioggia di ieri ha bagnato molto la pista

Sono poco indicative le informazioni arrivate per ora dalla prima giornata dei test collettivi di Formula 1 a Barcellona. Nonostante sul tracciato spagnolo splenda il sole, i piloti hanno dovuto fare i conti con un asfalto bagnato e scivoloso a causa del violento temporale che ha colpito la zona tra ieri e questa notte. Intorno alle ore 11:00 davanti a tutti c'è la McLaren di Jenson Button, ma il suo 1'38"429 non è un tempo significativo, specie se si considera che in condizioni di asciutto a Barcellona si gira sul passo dell'1'20"-1'21", o almeno era così fino alla passata stagione. Tuttavia, alcuni piloti hanno preferito girare abbastanza, come testimoniano ad esempio i 28 giri di Kamui Kobayashi ed i 27 di Nick Heidfeld, anche per cominciare a prendere confidenza con le coperture da bagnato della Pirelli. C'è invece chi per ora ha preferito restare a guardare gli altri, aspettando che le condizioni della pista migliorino: questo è il caso di Michael Schumacher, che ha compiuto il suo installation lap appena pochi minuti fa, e di Paul di Resta che addirittura non ha ancora portato la sua Force India fuori dal box.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Test
Circuito Vallelunga
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag motor show, sicurezza stradale