Suzuka, Libere 1: Vettel sbatte, le McLaren volano

Suzuka, Libere 1: Vettel sbatte, le McLaren volano

Doppietta per le MP4-26 con Button davanti ad Hamilton, seguono il tedesco e Alonso

Sebastian Vettel ha iniziato con un errore il weekend che molto probabilmente gli consegnerà il suo secondo titolo di campione del mondo di Formula 1 consecutivo: quando mancavano pochi minuti al termine della prima sessione di prove libere, il pilota della Red Bull è infatti finito contro le protezioni della curva 9 di Suzuka. Il tedesco è stato vittima del "classico" incidente a cui si assiste al Gp del Giappone, andando largo nell'uscita della curva 8, perdendo quindi il controllo della sua RB7 e non potendo fare nulla per evitare l'impatto con le protezioni. Nonostante questo errore comunque il leader iridato ha chiuso il turno con il terzo tempo. Ad approfittarne sono state le due McLaren, con il fresco di rinnovo Jenson Button che ha fatto segnare il miglior tempo in 1'33"634, tenendo dietro di soli 91 millesimi la MP4-26 gemella di Lewis Hamilton. Segue poi appunto Vettel, ma a quasi mezzo secondo, con tutti gli altri più staccati. Fernando Alonso ha spinto la sua Ferrari 150° Italia fino al quarto tempo, riuscendo a tenersi dietro l'altra Red Bull di Mark Webber, ma alla fine ha accusato un ritardo di oltre sette decimi nei confronti di Button. Con la seconda rossa invece Felipe Massa si è dovuto accontentare della settima piazza, beccando però oltre un secondo nel confronto con il compagno di squadra. La vera rivelazione della sessione però è rappresentata senza dubbio dalle due Toro Rosso: le monoposto di Faenza hanno sfoderato una grande prestazione, andando ad occupare rispettivamente la sesta e l'ottava posizione con Jaime Alguersuari e Sebastien Buemi. Completano la top ten Michael Schumacher e Vitaly Petrov. FORMULA 1, Suzuka, 07/10/2011 Prima sessione di prove libere 1. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'33"634 20 2. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'33"725 +0"091 18 3. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'34"090 +0"456 22 4. Fernando Alonso - Ferrari - 1'34"372 +0"738 24 5. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'34"426 +0"792 25 6. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'34"937 +1"303 23 7. Felipe Massa - Ferrari - 1'35"585 +1"951 27 8. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'35"590 +1"956 25 9. Michael Schumacher - Mercedes - 1'36"033 +2"399 22 10. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'36"370 +2"736 18 11. Bruno Senna - Lotus Renault - 1'36"487 +2"853 18 12. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'36"700 +3"066 21 13. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'36"948 +3"314 24 14. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'36"949 +3"315 22 15. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'37"103 +3"469 29 16. Nico Rosberg - Mercedes - 1'38"197 +4"563 18 17. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'38"331 +4"697 11 18. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'38"446 +4"812 8 19. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'39"168 +5"534 10 20. Karun Chandhok - Team Lotus-Renault - 1'39"946 +6"312 22 21. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'40"872 +7"238 13 22. Jerome D'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'41"019 +7"385 24 23. Daniel Ricciardo - HRT-Cosworth - 1'41"106 +7"472 25 24. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'41"775 +8"141 25

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie