Spa, Libere 1: nel diluvio brilla Kobayashi

Spa, Libere 1: nel diluvio brilla Kobayashi

Il giapponese della Sauber precede Maldonado. Pochi giri per Ferrari, McLaren e Lotus. Problemi per Massa

La pioggia è stata la grande protagonista della prima sessione di prove libere del Gp del Belgio di Formula 1. Almeno per ora, dunque, i desideri di Fernando Alonso sono stati accontentati, anche se c'è da scommettere che quando chiedeva la pioggia il ferrarista sperasse in una situazione meno torrenziale rispetto a quanto visto questa mattina a Spa-Francorchamps. Soprattutto nella prima ora, infatti, i piloti sono rimasti per la maggior parte del tempo fermi all'interno dei proprio box, proprio perchè la pista non era sicuramente nelle condizioni migliori. Dani Clos, collaudatore della HRT, lo ha spiegato bene ai microfoni della tv spagnola: si formavano molti rivoli lungo il percorso, che rendevano molto alte le possibilità di aquaplaning e questo ha invitato tutti alla prudenza. L'azione, quindi, è stata rimandata quasi tutta all'ultima mezzora e alla fine a svettare è stato Kamui Kobayashi. Il giapponese della Sauber, che con i suoi 20 giri è stato anche il pilota più attivo in pista, ha chiuso con un tempo di 2'11"389, staccando di mezzo secondo la Williams di Pastor Maldonado. I primi due sono stati tra i numerosi protagonisti che sono usciti di pista a Les Combes. Tutti comunque se la sono cavata senza conseguenze, tagliando nella via di fuga. Alle loro spalle troviamo poi le due Toro Rosso di Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne, con Mark Webber che è il primo dei big in quinta posizione, ma staccato addirittura di 1"8. Pochissimi i giri percorsi invece dai piloti di McLaren, Ferrari e Lotus. In particolare Felipe Massa è riuscito a mettere insieme la miseria di appena due tornate, accusando anche un problema al motore della sua F2012 proprio a tempo scaduto. FORMULA 1, Spa-Francorchamps, 31/08/2012 Prima sessione di prove libere 1. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 2'11"389 - 20 giri 2. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 2'11"941 - 14 3. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 2'12"004 - 12 4. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 2'12"824 - 15 5. Mark Webber - Red Bull-Renault - 2'13"191 - 13 6. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 2'13"861 - 16 7. Nico Rosberg - Mercedes - 2'14"210 - 14 8. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 2'14"660 - 16 9. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 2'14"860 - 12 10. Michael Schumacher - Mercedes - 2'15"402 - 13 11. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 2'15"812 - 11 12. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 2'16"409 - 16 13. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 2'16"786 - 10 14. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 2'16"788 - 16 15. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 2'16"827 - 5 16. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 2'16"861 - 8 17. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 2'17"519 - 14 18. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 2'18"199 - 10 19. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - 2'19"546 - 12 20. Dani Clos - HRT-Cosworth - 2'19"689 - 12 21. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 2'38"701 - 9 22. Fernando Alonso - Ferrari - 2'40"749 - 4 23. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 2'46"580 - 9 24. Felipe Massa - Ferrari - senza tempo

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kamui Kobayashi
Articolo di tipo Ultime notizie