Massa sogna di ripetere la vittoria del 2008

Massa sogna di ripetere la vittoria del 2008

Il brasiliano arriva carico all'appuntamento di Spa dopo la pausa estiva

Anche se nelle ultime due settimane le factory di Formula 1 sono rimaste chiuse per rispettare la serrata imposta dal regolamento, la Ferrari arriverà a Spa-Francorchamps con degli aggiornamenti per la 150° Italia, soprattutto a livello di aerodinamica. A rivelarlo è stato Felipe Massa sul suo blog all'interno del sito ufficiale della Casa di Maranello: "Naturalmente, anche se non è stato consentito alcun lavoro nelle ultime due settimane, a causa dell'accordo tra le squadre che fanno parte della Fota, il lavoro è già stato svolto prima della pausa, per prepararci alle prossime due gare in Belgio e in Italia; a Spa porteremo alcuni aggiornamenti aerodinamici, comprese delle nuove ali da collaudare. Tutto sembra andare nella direzione che ci aspettiamo, quindi spero potremo avere un buon fine settimana". Felipe ha già vinto a Spa nel 2008 e ovviamente sogna di potersi ripetere quest'anno, anche perchè ormai il suo ultimo successo è datato Brasile 2008: "Come per la maggior parte dei piloti, anche a me piace a Spa e ho ottimi ricordi su questo circuito, grazie alla vittoria del 2008, il secondo posto dell'anno prima, e l'anno scorso sono rimasto appena fuori dal podio, in quarta posizione. L'obiettivo sarà ripetere il 2008!". Il brasiliano poi ha parlato del divieto di usare il DRS all'Eau Rouge ed anche del possibile ritorno dei test in stagione nel prossimo campionato, dicendosi favorevole ad entrambe le cose: "Ho seguito la discussione riguardo l'utilizzo del DRS alla curva Eau Rouge e penso che vietare il suo utilizzo in quel punto per tutto il weekend sia la scelta giusta: i piloti in gara cercherebbero sempre di utilizzare il DRS lì e questo potrebbe causare incidenti, a causa della particolare natura di quella curva. Così, proprio come è avvenuto per il tunnel di Monaco, penso che questa sia la soluzione migliore. Vedo che si è anche parlato della reintroduzione di alcuni test durante la stagione di F1 e devo dire che io sarei a favore. Tutti i piloti e le squadre vogliono prepararsi al meglio per ogni gara e, per il livello più alto dello sport motoristico, alcuni test durante l'anno dovrebbero essere consentiti. Naturalmente, non torneremo mai al sistema di una volta, con test quasi ogni giorno tra una gara e l'altra, che era incredibilmente costoso. Forse, potremmo fare quello che a volte fanno in MotoGP, ovvero rimanere su alcuni circuiti il lunedì dopo la gara, il che ridurrebbe i costi". Chiusura ovviamente sugli obiettivi di medio-breve termine. Anche lui ribadisce che nel box della Rossa nessuno ha intenzione di arrendersi: "Ci stiamo avvicinando alle ultime otto gare della stagione, che significa che ci sono ancora molte corse davanti a noi e sono d'accordo con Domenicali che, come la squadra, vuole cercare di vincere il maggior numero possibile di gare e totalizzare più punti possibile, senza guardare troppo da vicino la situazione del Campionato. Certamente, dal punto di vista personale, il mio obbiettivo principale è quello di provare ad ottenere la mia prima vittoria dell'anno. Non saranno due mesi semplici ma noi non abbiamo intenzione di mollare".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag richiami