Vettel soddisfatto, ma non vuole cantare vittoria

Vettel soddisfatto, ma non vuole cantare vittoria

Il tedesco è contento soprattutto della gestione delle gomme della RB8. Ok anche Webber

Le previsioni davano la Red Bull RB8 come la potenziale favorita sul tracciato cittadino di Singapore e la prima giornata di prove a Marina Bay non sembra aver smentito questa ipotesi. Sebastian Vettel ha concluso al comando entrambe le sessioni di libere, ma non vuole cantare vittoria troppo presto. Il tedesco è stato molto cauto nel valutare le prestazioni della sua monoposto, dicendosi però molto soddisfatto per l'ottimo comportamento mostrato con entrambe le mescole di gomme. "In generale oggi possiamo essere soddisfatti, ma dobbiamo vedere come andranno le cose domani. E' ancora venerdì e quindi i risultati di oggi dicono poco, anche perchè molti avversari sono rimasti bloccati nel traffico. La cosa più importante è che la vettura sembra lavorare bene con entrambe le mescole di gomme, quindi possiamo partire da questo" ha detto il due volte campione del mondo. Soddisfatto anche Mark Webber, autore del quarto tempo assoluto. L'australiano è convinto che la RB8 sarà molto competitiva nella gara di domenica, ma sa anche che il limite della sua vettura in questa stagione è sempre stato legato alle qualifiche. "La seconda sessione è stata molto utile: la vettura mi ha dato delle buone sensazione e sembra che qui siamo più competitivi. Dobbiamo cercare di mantenerci su questi livelli, anche perchè domani la pista si gommerà e cambierà, quindi dobbiamo farci trovare pronti. Penso che domenica saremo veloci, ma prima dobbiamo riuscire a fare del nostro meglio sabato".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie