Singapore, Libere 2: Vettel si conferma al top

Singapore, Libere 2: Vettel si conferma al top

Dietro al tedesco della Red Bull ci sono la McLaren di Button e la Ferrari di Alonso

Chi si era immaginato una Red Bull RB8 particolarmente competitiva a Singapore sembra averci visto giusto. Dopo aver comandato nella sessione andata in scena intorno all'ora del tramonto, Sebastian Vettel ha infatti concesso il bis anche nel secondo turno di prove libere sul tracciato di Marina Bay. Montando le gomme a mescola supersoft, il due volte campione del mondo è riuscito a migliorarsi di un paio di secondi rispetto al primo turno, piazzando il suo miglior giro in 1'48"340 e staccando di poco più di tre decimi la McLaren di Jenson Button. Terzo tempo per la Ferrari del leader del campionato Fernando Alonso, che ha chiuso con un passivo di mezzo secondo su Vettel, che sembra aver già trovato un ottima messa a punto per la sua monoposto, come testimoniato anche dai tempi messi a referto nell'ultimo long run effettuato con le gomme soft. La top five poi si completa con Mark Webber e Lewis Hamilton, con Alonso che quindi ha dato l'impressione di aver fatto un buonissimo lavoro essendo riuscito a portare la F2012 in mezzo alle Red Bull e alle McLaren, anche perchè il suo compagno Felipe Massa è solamente nono, staccato 1"6 e quindi ad 1"1 anche da lui. Davanti al brasiliano ci sono anche le due Force India di Paul di Resta e Nico Hulkenberg, che quindi si sono confermate particolarmente adatte al cittadino asiatico, e la Mercedes di Nico Rosberg. Nonostante il debutto dei nuovi scarichi ad effetto coanda, le W03 però non sono parse particolarmente competitive oggi, con anche Michael Schumacher soli 11esimo. Non è andata meglio alle Lotus, che occupano la decima e la 12esima posizione rispettivamente con Romain Grosjean e Kimi Raikkonen. Da segnalare, infine, l'esposizione della bandiera rossa, avvenuta dopo circa mezzora a causa dell'incidente di Bruno Senna, finito contro le protezioni all'esterno della curva 19, prima di parcheggiare la sua Williams ormai senza controllo alla curva 20. Diverse poi le escursioni nelle vie di fuga, fortunatamente tutte senza conseguenze. FORMULA 1, Singapore, 21/09/2012 Seconda sessione di prove libere 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'48"340 - 27 giri 2. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'48"651 - 24 3. Fernando Alonso - Ferrari - 1'48"896 - 26 4. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'48"964 - 26 5. Lewis Hamilton - McLareni-Mercedes - 1'49"086 - 28 6. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'49"300 - 30 7. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'49"339 - 32 8. Nico Rosberg - Mercedes - 1'49"790 - 32 9. Felipe Massa - Ferrari - 1'50"039 - 28 10. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'50"161 - 24 11. Michael Schumacher - Mercedes - 1'50"263 - 23 12. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'50"345 - 24 13. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'50"636 - 32 14. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'50"791 - 26 15. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'51"122 - 28 16. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'51"450 - 21 17. Bruno Senna - Williams-Renault - 1'51"452 - 11 18. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'52"009 - 31 19. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 1'52"218 - 29 20. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 1'52"576 - 27 21. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 1'52"863 22. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 1'52"936 - 26 23. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - 1'54"448 - 26 24. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'54"514 - 30

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie