Singapore, Libere 1: Vettel di un soffio su Hamilton

Singapore, Libere 1: Vettel di un soffio su Hamilton

La sessione inizia con la pista bagnata, poi la pista va via via asciugando. Seguono Button ed Alonso

E' stata piuttosto particolare la prima sessione di prove libere del Gp di Singapore di Formula 1. Nei primi minuti i piloti hanno dovuto fare i conti con l'asfalto bagnato dalla pioggia caduta nel corso della giornata, finendo tutti per essere obbligati ad iniziare con le gomme da bagnato. Con il passare dei minuti però la pista è andata via via asciugando, permettendo a tutti di cominciare a montare le gomme soft e di migliorare i propri tempi con una certa costanza. Anche perchè il tanto annunciato temporale atteso per i minuti conclusivi della sessione ha risparmiato il gruppo, anche se i tempi sono rimasti decisamente alti. Basta pensare che lo scorso anno Sebastian Vettel aveva ottenuto la pole position con un tempo intorno all'1'44", mentre in questa sessione si è issato davanti a tutti in 1'50"566, precedendo di appena 49 millesimi Lewis Hamilton, che sembra ancora particolarmente in forma dopo la vittoria di Monza. In terza posizione c'è poi l'altra McLaren di Jenson Button, risalita in classifica proprio a pochi istanti dalla bandiera a scacchi, ma staccata di quasi otto decimi. Poco più indietro troviamo invece il leader del Mondiale Fernando Alonso, rimasto comunque di poco sotto alla soglia del secondo di distacco. Quinto tempo per Pastor Maldonado, che insieme a Sergio Perez e Romain Grosjean (decimo e 15esimo) è stato uno dei piloti che si sono resi protagonisti di alcuni piccoli errori, fortunatamente senza conseguenze. Seguono poi la Red Bull di Mark Webber e le due Force India di Nico Hulkenberg e Paul di Resta, che quindi hanno dimostrato di adattarsi piuttosto bene al cittadino asiatico. Indietro invece sia le Mercedes che le Lotus, così come Felipe Massa, che non è riuscito a fare meglio del 16esimo posto. FORMULA 1, Singapore, 21/09/2012 Prima sessione di prove libere 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'50"566 - 24 giri 2. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'50"615 - 15 3. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'51"459 - 17 4. Fernando Alonso - Ferrari - 1'51"525 - 20 5. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'51"576 - 20 6. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'51"655 - 19 7. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'51"658 - 24 8. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'51"943 - 21 9. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'52"275 - 24 10. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'52"296 - 19 11. Bruno Senna - Williams-Renault - 1'52"629 - 25 12. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'52"716 - 16 13. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'52"839 - 23 14. Michael Schumacher - Mercedes - 1'52"986 - 21 15. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'53"028 - 20 16. Felipe Massa - Ferrari - 1'53"080 - 17 17. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'53"189 - 25 18. Nico Rosberg - Mercedes - 1'53"227 - 25 19. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 1'54"908 - 20 20. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 1'55"091 - 16 21. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 1'55"335 - 22 22. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 1'55"760 - 22 23. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - 1'56"656 - 21 24. Ma Qing Hua - HRT-Cosworth - 1'58"053 - 20

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie