Silverstone, Libere 2: piove ancora e svetta Hamilton

Silverstone, Libere 2: piove ancora e svetta Hamilton

In pista praticamente si vede azione solo nell'ultima mezzora. Alonso sbatte a tempo scaduto

La pioggia è stata ancora l'assoluta protagonista anche nella seconda sessione di prove libere del Gp di Gran Bretagna, ragalando quasi un'ora di noia assoluta. Fino a circa mezzora dalla fine, infatti, la stragrande maggioranza dei piloti sono rimasti all'interno dei loro box. E quando si sono decisi a prendere la via della pista ci si è messa la bandiera rossa a rallentare ulteriormente i lavori. Bruno Senna ha perso il controllo della sua Williams nella curva che immette sull'Hangar Straight, ed è andata a sbattere piuttosto violentemente contro le protezioni. Nulla di grave comunque per il grande nipote del grande Ayrton. Quando poi le ostilità hanno ripreso il via, tutti si sono riversati in pista e ad avere la meglio alla fine è stato Lewis Hamilton, che con il suo 1'56"345 ha migliorato leggermente il tempo ottenuto in mattinata da Romain Grosjean. Di contro, il pilota della Lotus non ha fatto marcare neppure una prestazione in questo secondo turno. Alle spalle del pilota della McLaren si è quindi issato Kamui Kobayashi, che con la sua Sauber è stato anche in vetta alla classifica piuttosto a lungo. Seguono poi le due Mercedes con Michael Schumacher e Nico Rosberg, mentre l'altra C31 di Sergio Perez completa la top five. Solo decimo Fernando Alonso, che nel finale ha dovuto fare anche i conti con un'uscita di pista a tempo scaduto. Lo spagnolo ha perso il controllo della sua Ferrari all'uscita della Stowe ed è finito in testacoda, andando a toccare le protezioni e danneggiando l'ala anteriore. Un incidente che comunque non gli ha impedito di rientrare ai box. Merita di essere sottolineato invece il settimo tempo messo a referto da Heikki Kovalainen con la sua Caterham: sul bagnato il finlandese ha dato una bella prova del suo talento, azzerando il gap tecnico della sua CT01. FORMULA 1, Silverstone, 06/07/2012 Seconda sessione di prove libere 1. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'56"345 - 8 giri 2. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'56"474 - 16 3. Michael Schumacher - Mercedes - 1'56"545 - 12 4. Nico Rosberg - Mercedes - 1'56"567 - 9 5. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'57"493 - 13 6. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'57"948 - 9 7. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 1'58"580 - 10 8. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'58"897 - 8 9. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'58"943 - 12 10. Fernando Alonso - Ferrari - 1'59"015 - 14 11. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'59"429 - 9 12. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'59"472 - 6 13. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'59"476 - 10 14. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'59"854 - 7 15. Felipe Massa - Ferrari - 2'00"565 - 7 16. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 2'00"820 - 11 17. Bruno Senna - Williams-Renault - 2'01"099 - 6 18. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 2'01"348 - 12 19. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 2'03"719 - 8 20. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 2'04"774 - 8 21. Romain Grosjean - Lotus-Renault - senza tempo - 1 22. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - senza tempo - 2 23. Mark Webber - Red Bull-Renault - senza tempo - 1 24. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - senza tempo - 0

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie