Silverstone, Libere 1: Webber vola sul bagnato

Silverstone, Libere 1: Webber vola sul bagnato

L'australiano stacca di oltre sei decimi Schumacher. Attardate Ferrari, McLaren e Vettel

Inizia con la pista bagnata il weekend del Gp di Gran Bretagna. Tanto per far capire che le nuove regole non cambieranno troppo le carte in tavola, Mark Webber ha piazzato il miglior tempo nella prima sessione di prove libere a Silverstone, riuscendo a rifilare distacchi importanti a tutta la concorrenza. Con il suo 1'46"603, il pilota della Red Bull è stato l'unico capace di infrangere il muro dell'1'47" e alla fine ha staccato di oltre sei decimi il suo avversario più vicino, che è Michael Schumacher, ancora una volta decisamente a suo agio con la pista umida. Stupiscono però anche il terzo ed il quarto tempo messi a segno rispettivamente da Rubens Barrichello e Sergio Perez, anche loro abili a sfruttare le condizioni decisamente particolari del tracciato. Quinta piazza per la migliore delle Ferrari, che è quella di Felipe Massa: il brasiliano ha chiuso con un distacco di quasi un secondo, ma almeno si è messo dietro il compagno Fernando Alonso, che invece è settimo. Attardate le due McLaren, con Lewis Hamilton che è nono a quasi due secondi e Jenson Button addirittura in quindicesima posizione. Anche Sebastian Vettel però non ha brillato particolarmente, accontentandosi della 13esima posizione. Da segnalare, infine, l'incidente di cui si è reso protagonista Kamui Kobayashi: il giapponese ha perso il controllo della sua Sauber nei pressi della curva 18 ed è finito piuttosto violentemente contro le protezioni, rischiando anche di capottare. Fortunatamente è uscito illeso dall'abitacolo, ma la sua vettura si è danneggiata piuttosto vistosamente, quindi al momento è difficile dire se riuscirà a scendere in pista nella seconda sessione di oggi. FORMULA 1, Silverstone, 08/07/2011 Prima sessione di prove libere 1. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'46"603 2. Michael Schumacher - Mercedes - 1'47"263 +0"660 3. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'47"347 +0"744 4. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'47"422 +0"819 5. Felipe Massa - Ferrari - 1'47"562 +0"959 6. Nico Rosberg - Mercedes - 1'47"758 +1"155 7. Fernando Alonso - Ferrari - 1'48"161 +1"558 8. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'48"549 +1"946 9. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'48"598 +1"995 10. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'48"678 +2"075 11. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'48"730 +2"127 12. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'48"778 +2"175 13. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'48"794 +2"191 14. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'48"809 +2"206 15. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'48"841 +2"238 16. Nick Heidfeld - Lotus Renault - 1'48"941 +2"338 17. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'49"603 +3"000 18. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'50"133 +3"530 19. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'50"222 +3"619 20. Karun Chandhok - Team Lotus-Renault - 1'51"119 +4"516 21. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'52"470 +5"867 22. Vitantonio Liuzzi - HRT-Cosworth - 1'53"143 +6"540 23. Jerome D'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'53"469 +6"866 24. Daniel Ricciardo - HRT-Cosworth - 1'54"334 +7"731

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto elettrica