Force India indaga nella zona soffiante degli scarichi

condividi
commenti
Force India indaga nella zona soffiante degli scarichi
Di: Giorgio Piola
06 lug 2012, 13:30

Sulla VJM05 sono cambiate le parti terminali delle pance, il diffusore posteriore e il cofano motore

Le due Force India hanno rinunciato a ottenere dei tempi nella prima sessione di prove libere del Gp di Gran Bretagna: la squadra, che ha la sede a due passi dalla pista di Silverestone, non ha voluto correre rischi, avendo sulla VJM05 un pacchetto di novità tecniche interessanti. E' andata male a Jules Bianchi, il terzo pilota che non ha avuto modo di girare, ma la monoposto di Paul di Resta e Nico Hulkenberg presenta una serie di importanti novità: la più appariscente riguarda l'andamento delle pance nella parte finale che ora sono più strette, lasciando un ampio "marciapiede" come fondo. Sono stati cambiati anche il profilo estrattore posteriore e il cofano motore. L'immagine Effe 1 Tech mostra anche la "griglia" di sensori che doveva essere utile a valutare la pressione e il carico nei vari punti, per fare un'analisi puntuale sul dove soffiano gli scarichi in funzione delle modifiche apportate alla pancia. Le prove aerodinamiche dovevano validare il lavoro di galleria del vento, ma la pioggia torrenziale ha reso tutto più difficile. Da notare anche i sensori posti proprio al piede della ruota posteriore, nella zona dove quasi tutte le squadre stanno lavorando alacremente per riprodurre il più possibile l'effetto degli scarichi soffianti.
Prossimo articolo Formula 1
La Marussia ha cambiato muso, pance e diffusore

Previous article

La Marussia ha cambiato muso, pance e diffusore

Next article

La Ferrari integra gli specchietti retrovisori nelle pinne

La Ferrari integra gli specchietti retrovisori nelle pinne

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Paul di Resta , Nico Hulkenberg
Autore Giorgio Piola
Tipo di articolo Ultime notizie