Mark Webber retrocesso in fondo allo schieramento

Mark Webber retrocesso in fondo allo schieramento

Sulla Red Bull dell'australiano non c'era il quantitativo di carburante necessario per le verifiche

Le qualifiche di Shanghai non erano state particolarmente fortunate per Mark Webber, eliminato al termine della Q2 a causa di un problema con la pressione del carburante della sua Red Bull. Poco fa però è arrivata un'ulteriore batosta per l'australiano, che è stato retrocesso all'ultimo posto sullo schieramento di partenza. Stando a quanto hanno riferito i commissari, infatti, sulla sua RB9 non era presente la quantità di carburante necessaria a consentire i prelievi di rito per le verifiche tecniche (stando al comunicato della FIA c'erano solamente 150 ml). La cosa curiosa è che questa non è la prima volta che la squadra di Milton Keynes incappa in una situazione di questo tipo: in precedenza era toccato a Sebastian Vettel in occasione del Gp di Abu Dhabi dello scorso anno, nel quale comunque il tedesco fu capace di risalire fino al terzo posto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie