Il consumo delle gomme è il cruccio della Mercedes

Il consumo delle gomme è il cruccio della Mercedes

Hamilton e Rosberg sembrano preoccupato soprattutto per la gestione delle morbide

Il fine settimana di Shanghai sembra essere cominciato bene per la Mercedes, ma Lewis Hamilton non è parso soddisfatto fino in fondo al termine della prima giornata di prove, nella quale probabilmente si è trovato un pizzico meno a suo agio sulla W04 rispetto al compagno di squadra. "Il weekend è iniziato abbastanza bene, ma credo che questa sera avremo parecchio lavoro da fare. La vettura sembra abbastanza equilibrata, ma non mi sento ancora troppo a mio agio, quindi nel pomeriggio abbiamo fatto qualche piccola modifica che ha migliorato la situazione" ha confermato Lewis. La preoccupazione è legata soprattutto alla durata delle gomme Pirelli: "Spero di riuscire a migliorare ancora con il passare del tempo nell'abitacolo, anche se credo che le gomme rappresenteranno una sfida importante questo fine settimana, specialmente quelle a mescola morbida. Solo la qualifica ci dirà qual è la nostra posizione, anche se, traffico a parte, mi sembra di aver trovato un buon ritmo". Più sintetico invece Nico Rosberg, subito velocissimo sulla pista che gli ha regalato la sua prima ed unica vittoria in Formula 1. Anche il tedesco sembra preoccupato dalle gomme soft. "Siamo molto competitivi sul giro secco, ma abbiamo ancora molto da lavorare per quanto riguarda i long run. Il degrado delle gomme è molto alto, soprattutto quello delle morbide. Dunque, sarà importante analizzare bene i dati e decidere la strategia migliore per la gara" ha aggiunto il figlio d'arte.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie