Hamilton: "Non avevamo il passo per la pole"

Il pilota britannico però sembra contento dei progressi suoi e della Mercedes

Hamilton:
Domani prenderà il via dalla seconda fila, ma Lewis Hamilton non è parso troppo soddisfatto al termine delle qualifiche del Gp della Malesia. Il pilota della Mercedes sembra convito che la sua W04 non avesse un passo all'altezza per lottare per la pole a prescindere dalla scelta di gomme: "Oggi non credo che sarebbe cambiato molto anche con l'asciutto, non avevo il passo per lottare per la pole, ora dobbiamo capire il perchè". L'ex campione del mondo però riesce a vedere il bicchiere mezzo pieno pensando ai progressi della squadra e al proseguimento del suo adattamento: "Stiamo facendo un lavoro soddisfacente, ma credo che potremmo fare ancora meglio. Piano piano anche io sto iniziando ad adattarmi alla monoposto e alla metodologia di lavoro del team. Dobbiamo migliorare ancora sotto molti aspetti e in tutte le condizioni, ma credo che sia solo una questione di tempo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie