Sepang, Libere 2: Hamilton si conferma al top

Sepang, Libere 2: Hamilton si conferma al top

McLaren e Mercedes in grande spolvero. Alonso è settimo, Vettel decimo e in crisi con le gomme

Lewis Hamilton ha ribadito di aver trovato un grande feeling con la sua McLaren MP4-27 anche nella seconda sessione di prove libere del Gp della Malesia. Dopo aver comandato nel turno mattutino, il britannico si è confermato al top anche in quello pomeridiano, che ha nuovamente scampato il pericolo pioggi, mettendo a segno un tempo di 1'38"172, leggermente più alto rispetto a quello ottenuto in precedenza. Anche in questa occasione l'ex campione del mondo ha dato la sensazione di avere, almeno per il momento, qualcosina in più rispetto agli avversari, come testimonia il distacco di quasi quattro decimi che è riuscito ad infliggere alla Mercedes di Michael Schumacher. Due millesimi più indietro rispetto al tedesco troviamo invece Jenson Button che, una volta risolti i problemi tecnici incontrati nella prima sessione, ha saputo girare su tempi non troppo lontani da quelli del compagno. Nico Rosberg poi chiude un bel poker di monoposto motorizzate Mercedes che comandano il gruppo. Stupiscono le due Toro Rosso, con Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne che sono stati capaci di andare ad inserirsi addirittura in quinta ed ottava posizione. Tra le due STR7 ci sono invece la Red Bull di Mark Webber e la Ferrari di Fernando Alonso, con quest'ultimo che ha abbassato di circa un secondo i suoi tempi rispetto alla mattinata. In difficoltà il campione del mondo in carica Sebastian Vettel: il tedesco non è riuscito a fare meglio del decimo tempo, alle spalle anche di Romain Grosjean, patendo qualche problema di troppo a livello di consumo di gomme. Se la passa peggio però Felipe Massa che è addirittura relegato in 16esima piazza, a 2" da Hamilton. Da segnalare i problemi al cambio che sono costati buona parte della sessione a Kamui Kobayashi, ma anche un paio di escursioni fuori pista di cui si è reso protagonista Paul di Resta. Interessante anche la crescita delle due HRT, che sono riuscite ad abbassare di un paio di secondi i loro tempi, riducendo a 5"5 il gap dai primi. FORMULA 1, Sepang, 23/03/2012 Seconda sessione di prove libere 1. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'38"172 2. Michael Schumacher - Mercedes - 1'38"533 +0"361 3. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'38"535 +0"363 4. Nico Rosberg - Mercedes - 1'38"696 +0"524 5. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'38"853 +0"681 6. Fernando Alonso - Ferrari - 1'38"891 +0"719 7. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'39"133 +0"961 8. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'39"297 +1"125 9. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'39"311 +1"139 10. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'39"402 +1"230 11. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'39"444 +1"272 12. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'39"464 +1"292 13. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'39"625 +1"453 14. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'39"687 +1"515 15. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'39"696 +1"524 16. Felipe Massa - Ferrari - 1'40"271 +2"099 17. Bruno Senna - Williams-Renault - 1'40"678 +2"506 18. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'40"947 +2"775 19. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 1'41"464 +3"292 20. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 1'41"681 +3"509 21. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 1'42"594 +4"422 22. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 1'42"874 +4"702 23. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'43"658 +5"486 24. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - 1'43"283 +5"561

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie