La Sauber non vuole parlare di vittoria mancata

La Sauber non vuole parlare di vittoria mancata

Al contrario, la squadra elvetica è molto soddisfatta del secondo posto di Perez

Sergio Perez e la Sauber sono stati senza ombra di dubbio la grande sorpresa del Gp della Malesia. Sfruttando al meglio le condizioni climatiche incerte, infatti, il pilota messicano ha regalato un insperato secondo posto alla squadra di Hinwil, portando a casa anche 18 punti preziosissimi per il campionato costruttori. A qualcuno però potrebbe anche essere venuto il dubbio che all'interno del team elvetico ci possa essere stato anche un pizzico di rammarico, visto che ad un certo punto Perez sembrava addirittura in grado di andare ad attaccare Fernando Alonso. Un piccolo errore a pochi giri dal termine però gli ha impedito di concretizzare il sorpasso. Tuttavia, nel box della Sauber non sembrano affatto delusi, anzi. O almeno questo è il pensiero di Monisha Kalterborn, una degli amministratori della squadra: "Io sono contenta del risultato che abbiamo ottenuto. Si tratta di un grande risultato per il team, inoltre ci darà fiducia, confermando che la strada intrapresa ci sta permettendo di portarci sempre più in alto". "Credo che in un momento come questo sarebbe sbagliato pensare a quello che sarebbe potuto essere: siamo felici di quello che abbiamo e speriamo di poterci togliere ancora dello soddisfazioni in futuro" ha poi aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie