Barrichello: "Alla Williams serve un pilota esperto"

Secondo il brasiliano la squadra di Grove farebbe un errore sostituendolo con un giovane

Barrichello:
Ormai Rubens Barrichello sembra averlo capito piuttosto chiaramente: difficilmente in Williams ci sarà un posto per lui nella prossima stagione. La lista dei piloti provenienti dalla GP2 che è interessata al suo volante è veramente lunga e conta nomi del calibro di Giedo van der Garde, Jules Bianchi, Charles Pic e Stefano Coletti. Senza contare che anche chi non troverà posto alla Force India tra Adrian Sutil e Nico Hulkenberg potrebbe essere molto appetibile per la squadra di Grove. A "spaventare" Rubinho però non è tanto la velocità di questi giovani rampanti, quando la disponibilità economica che sono in grado di fornire al team. Del resto, non è un grosso mistero che Pastor Maldonado ha già un posto assicurato nella formazione 2012 grazie all'importante sponsorizzazione della PDVSA che porta in dote alla squadra di Sir Frank. Secondo Barrichello però cedere alla tentazione dei soldi sarebbe un grave errore per la Williams: "Ho parlato con altre persone in Formula 1. La mia sensazione è che in questo momento la Williams abbia qualche problema di budget, ma secondo me dovrebbe attaccare puntando sulle sue risorse, affiancando un pilota molto esperto e molto motivato ad uno più giovane". "Credo che una coppia di ragazzini non sarebbe la soluzione giusta per la prossima stagione. Tuttavia, da parte mia, non posso fare altro che aspettare. Non posso offrire più della mia esperienza" ha aggiunto il veterano.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Rubens Barrichello
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale