Vettel: "Barato? Se facevo la pipì era la stessa cosa!"

Il tedesco scherza su quanto accaduto in qualifica ad Abu Dhabi e attende delle novità per Austin

Vettel:
Se Fernando Alonso è ancora convinto di poter portare la Ferrari alla vittoria nel Mondiale, non è sicuramente da meno Sebastian Vettel e lo ha dimostrato domenica ad Abu Dhabi. Dopo il disastro delle qualifiche, con la mancanza del litro di benzina necessario per le verifiche all'interno della sua Red Bull che gli è costata la cancellazione dei tempi e la retrocessione in fondo allo schieramento, il tedesco ha sfoderato una rimonta clamorosa, che lo ha portato sul terzo gradino del podio. In questo modo è riuscito ad evitare una "tragedia annunciata", riuscendo a perdere solamente 3 punti nei confronti del ferrarista, che ora lo segue distanziato di 10 lunghezze. "Avevamo una possibilità di incasinarci la vita e lo abbiamo fatto, ma non c’è stato un contraccolpo negativo. Dai momenti negativi ci si rialza sempre, la cosa più importante è evitare di staccare i piedi da terra, così non corri il rischio di cascare" ha detto parlando a mente fredda dell'accaduto. Raccontando quanto accaduto al termine delle qualifiche, il due volte campione del mondo ha trovato anche la forza di riderci su e fare una battuta: "Ma vi pare che andiamo a barare per 200 millilitri di benzina? Se faccio la pipì prima di salire in macchina il vantaggio è esattamente lo stesso". "Nel Mondiale non ho guadagnato su Alonso, ma non ho neanche perso come si poteva pensare" ha aggiunto Sebastian, che ad Austin festeggerà i suoi 100 Gp in Formula 1, sperando di poter disporre di alcune novità sulla sua RB8. Novità che magari verranno valutate nei Rookie Test di questa settimana: "Per le ultime due gare arriverà qualcosa di nuovo, ma sicuramente in America attaccherò".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie