Schumi non molla: "L'obiettivo è sempre il mondiale"

Il tedesco però ribadisce che quello con la Mercedes è un progetto triennale, quindi chiede tempo

Schumi non molla:
Il ritorno deludente del 2010 non sembra assolutamente aver ridotto le ambizioni di Michael Schumacher. Nel saluto di fine anno ai tifosi che ha lanciato tramite il suo sito ufficiale, il pilota tedesco ha infatti ribadito di essere convinto di poter tornare a vincere con la Mercedes: "Stiamo lavorando duramente per prepararci al 2011. Tutti nel team siamo motivati e fiduciosi che il prossimo anno ci consentirà di fare un importante passo avanti". La cosa che stupisce è che il 7 volte campione del mondo si dice tutto sommato soddisfatto del suo 2010: "Quest'anno rappresentava una grande sfida per me e da questo punto di vista le mie aspettative sono state soddisfatte. Come risultati è evidente che le cose non sono andate come ci aspettavamo, ma bisogna lottare per ottenere i risultati che si vogliono, questo è sempre stato il mio credo". "La Mercedes e tutto il team stanno lavorando insieme per costruire qualcosa di grande. Non è facile e questo rende la sfida più eccitante. Le difficoltá ci rendono ancora più determinati. Non ho assolutamente rimpianti sulla mia decisione di tornare a correre" ha aggiunto. Schumi sembra veramente convinto di poter chiudere il suo triennio con la squadra di Brackley raggiungendo l'obiettivo, cioè da campione del mondo: "Lottare per il Mondiale è ancora il nostro obiettivo, siamo la Mercedes" Ma il nostro è un progetto triennale e anche se sarebbe bello riuscirci prima, non dobbiamo dimenticare che stiamo parlando di competere ai massimi livelli. Non basta andare avanti, mettere insieme una squadra e battere tutti. Quel che è certo, è che stiamo lavorando molto duramente per raggiungere i nostri obiettivi".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Michael Schumacher
Articolo di tipo Ultime notizie