Sergio Perez si lamenta per un eccesso di critiche

Sergio Perez si lamenta per un eccesso di critiche

Il messicano sta scoprendo che quando si corre per un top team le pressioni sono molto maggiori

La stagione 2013 è iniziata decisamente in salita per la McLaren e a risentirne per ora è stato soprattutto il nuovo arrivato Sergio Perez. Il messicano sta faticando parecchio a reggere il confronto con un pilota esperto come Jenson Button e probabilmente sta sentendo molto il peso delle critiche, sicuramente superiore quando le cose vanno male in un top team rispetto a quanto può accadere in una realtà più piccola come la Sauber. Una volta arrivato in Bahrein, il pilota messicano si è lamentato forse per un eccesso delle critiche nei suoi confronti arrivate dopo la gara di Shanghai, anche all'interno della stessa squadra di Woking. "Alla McLaren tutti osservano le tue performance in ogni singola sessione ed ogni singola gara. Sono rimasto sorpreso di aver subito tante critiche dopo appena tre weekend, avendo massimizzato le prestazioni della monoposto nei primi due, anche se immagino che sia normale quando si corre per una squadra come la McLaren" ha detto "Checo". "In ogni caso queste cose non mi sono mai pesate e non voglio pensarci troppo. Mi voglio solo concentrare sul fare il mio lavoro al meglio e cercare di tirare fuori il massimo dalle prossime 16 gare" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie