Ancora un piccolo intervento al polso per Kubica

Ancora un piccolo intervento al polso per Kubica

Lo ha annunciato il professor Rossello, spiegando però che Robert è guarito e può tornare in F.1

Dopo la testimonianza che il dottor Riccardo Ceccarelli, che ne sta seguendo la riabilitazione, ha rilasciato ad OmniCorse.it, ora anche il professor Igor Rossello, cioè il luminare che ha salvato la sua mano destra in seguito al terribile incidente avvenuto nella Ronde di Andora, ha parlato delle possibilità di Robert Kubica di tornare a guidare una vettura da corsa. In un'intervista rilasciata a Trojce, ha detto che il recupero della funzionalità della mano è riuscito perfettamente e anche lui ha ribadito che si tratta solamente di capire quando Robert sarà in grado di guidare nuovamente. "Ha recuperato, ora può muovere ed alzare tutte le dita. Ora possiamo cominciare a pensare a metterlo al volante di una vettura al più presto possibile. Il suo recupero è stato qualcosa di veramente incredibile, dobbiamo solo capire se potrà essere veloce come prima" ha detto Rossello. Il professore poi ha aggiunto che il pilota polacco dovrà essere sottoposto ancora ad un piccolo intervento, necessario per favorire la mobilità del polso destro. "Dobbiamo fare ancora un piccolo intervento per provare a migliorare la mobilità del polso, perchè dopo incidenti di questo tipo la mano non è mai flessibile come prima. Successivamente dovrà fare anche molti esercizi. Tuttavia, potrà sicuramente guidare ancora una monoposto di Formula 1 e schiacciare tutti i pulsanti sul volante, perchè stiamo parlando di un pilota e non di un pianista" ha detto. La chiusura è molto chiara: "Noi abbiamo fatto il nostro lavoro perfettamente, ora tocca agli esperti della Formula 1 valutare se basterà o meno".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Robert Kubica
Articolo di tipo Ultime notizie