Abu Dhabi, Day 3: Vergne chiude in vetta

Abu Dhabi, Day 3: Vergne chiude in vetta

Il francese della Red Bull ha fatto il vuoto, ma nel finale è cresciuta molto la Mercedes

La tre giorni dei rookie test di Abu Dhabi non poteva chiudersi diversamente che con Jean-Eric Vergne al comando del gruppo. Il pilota francese della Red Bull ha comandato ogni singola sessione che si è svolta sul tracciato di Yas Marina e alla fine ha chiuso con un tempo non troppo lontano dalla pole ottenuta sabato scorso da Sebastian Vettel. Nel turno pomeridiano di oggi non è riuscito a migliorare il tempo che aveva ottenuto in mattinata, ma con il suo 1'38"917 è riuscito a tenersi dietro di quasi due secondi la Mercedes di Sam Bird. Oggi il pilota britannico ha portato al debutto gli scarichi in configurazione 2012, ma nel finale è riuscito a trovare una prestazione che gli ha consentito di scalare la classifica dal fondo fino alla parte alta. Terzo tempo per la Ferrari di Jules Bianchi, che non è neanche riuscito ad eguagliare la prestazione di ieri. Segno evidente del fatto che anche oggi la squadra di Maranello ha lavorato soprattutto per trarre informazioni in ottica 2012. La top five poi si completa con Oliver Turvey, tornado al volante della McLaren dopo una giornata di stop, e dalla Force India di Max Chilton. Seguono poi Esteban Gutierrez, che ha anche causato una bandiera rossa restando fermo lungo il tracciato con la sua Sauber, e Mirko Bortolotti. Il pilota italiano ha sfruttato al meglio il test che gli è stato offerto dalla Williams per aver vinto il titolo della Formula 2 e rispetto a questa mattina è migliorato molto. Tuttavia, ha chiuso con un ritardo di circa 1" nei confronti della prestazione realizzata ieri da Valtteri Bottas. Per quanto riguarda il derby disputato in casa Toro Rosso, l'italiano Kevin Ceccon è riuscito ad avere la meglio nella sfida con il monegasco Stefano Coletti. Il campione dell'AutoGp è stato più rapido di ben nove decimi: una prova davvero notevole, specie se si pensa che Kevin al momento non ha neppure la patente! Dopo aver chiuso la mattinata al quinto posto, alla fine Alexander Rossi si è dovuto accontentare del nono crono di giornata con la Team Lotus, piazzandosi giusto davanti alla Lotus Renault di Jan Charouz. Il passaggio su una vettura più competitiva sembra aver giovato al pilota ceco, che ha migliorato di due secondi i tempi fatti segnare con la HRT. Interessante anche la prestazione di Nathanael Berthon, che ha chiuso la sua esperienza piazzando la HRT davanti alle due Virgin. Per quanto riguarda quest'ultima, Robert Wickens è riuscito a mettersi dietro Charles Pic di quasi mezzo secondo. FORMULA 1, Abu Dhabi, 17/11/2011 Terza giornata dei rookie test (classifica finale) 1. Jean-Eric Vergne - Red Bull-Renault - 1'38"917 2. Sam Bird - Mercedes - 1'40"897 3. Jules Bianchi - Ferrari - 1'41"347 4. Olivier Turvey - McLaren-Mercedes - 1'41"513 5. Max Chilton - Force India-Mercedes - 1'41"575 6. Esteban Gutierrez - Sauber-Ferrari - 1'42"049 7. Mirko Bortolotti - Williams-Cosworth - 1'43"277 8. Kevin Ceccon - Toro Rosso-Ferrari - 1'43"686 9. Alexander Rossi - Team Lotus-Renault - 1'44"283 10. Jan Charouz - Lotus Renault - 1'44"470 11. Stefano Coletti - Toro Rosso-Ferrari - 1'44"545 12. Nathanael Berthon - HRT-Cosworth - 1'45"839 13. Robert Wickens - Virgin-Cosworth - 1'45"934 14. Charles Pic - Virgin-Cosworth - 1'46"348

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie