Caso Aerolab: respinto il ricorso della Force India

Caso Aerolab: respinto il ricorso della Force India

Migeot: "Questo riafferma la nostra reputazione di fornitore affidabile e leader di settore"

La Corte d'Appello d'Inghilterra ha respinto l'appello presentato dalla Force India relativamente alla sentenza del marzo 2012 dell'Alta Corte di Giustizia di Londra sul caso Aerolab, che contestava le motivazioni di questa. Il nodo del processo era la proprietà intellettuale della Lotus T127 (monoposto schierata dall'allora Team Lotus, oggi Caterham), che secondo la Force India sarebbe stata realizzata in base ad un progetto che la squadra di Vijey Mallya stava sviluppando presso la galleria del vento italiana (di mezzo c'era anche il trasferimento di Mike Gascoyne da una squadra all'altra). Per questo motivo Mallya si rifiutava di pagare il conto di 1 milione di euro che doveva pagare alla struttura di Jean-Claude Migeot, ma in base alle prove acquisite il giudice Arnold aveva imposto alla Force India di versare 850.000 alla Aerolab per i mancati pagamenti precedenti. In parte però aveva dato ragione anche alla Force India, riconoscendo che alcuni dati di sua proprietà intellettuale erano state utilizzati per velocizzare lo sviluppo della vettura del Team Lotus e per questo aveva stabilito un indennizzo di 25.000 euro. Una sentenza che aveva decisamente deluso Mallya e soci, che si erano detti da subito pronti a dare ancora battaglia, salvo vedere respinto anche questo tentativo, che ora si spera sia anche l'ultimo, visto che ormai la vicenda va avanti da diversi anni. "A nome di tutti dipendenti di FondTech sono estremamente contento e sollevato per la sentenza di oggi. La natura complessa di questa causa comportava sempre il rischio di travisare i fatti ma ho mantenuto la fiducia che potesse essere confermato l’esito corretto. E’ stato un percorso lungo, ma necessario a FondTech per riaffermare completamente la sua reputazione di fornitore affidabile e leader di settore" ha detto con soddisfazione Migeot, che oggi è direttore generale della FondTech, società che ha incorporato al suo interno la Aerolab nel gennaio 2013.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie