Prima fila tutta Red Bull a Melbourne

Prima fila tutta Red Bull a Melbourne

La pioggia ed il rinvio di Q2 e Q3 non hanno sovvertito i pronostici e Vettel ha centrato la pole

Non è bastata una lunga attesa per vedere una Q2 ed una Q3 completamente asciutte a Melbourne, nella gara di apertura del Mondiale di Formula 1: dopo il rinvio di ieri per pioggia, i 16 piloti che avevano superato la tagliola della Q1 si sono dovuti accontentare di scendere in pista con le intermedie in Q2 e solo nei minuti conclusivi della Q3 hanno fatto la loro apparizione in pista la supersoft. Una qualifica lunghissima e disputata in condizioni incerte non è riuscita comunque a sovvertire i pronostici della vigilia, con le Red Bull che hanno monopolizzato la prima fila. Sebastian Vettel ha conquistato la 37esima pole position della sua carriera nel Circus e lo ha fatto con una scioltezza tale da consentirgli di abortire il suo ultimo tentativo. Al penultimo giro ha infatti realizzato un crono di 1'27"407, grazie al quale ha distanziato di circa quattro decimi il compagno di squadra Mark Webber, che è stato l'unico a scendere sotto al muro dell'1'28" oltre a lui. Positivo anche l'esordio in Mercedes di Lewis Hamilton, che piazza subito la sua W04 in terza posizione, sfruttando al meglio le slick nel finale. La top five poi si completa con le due Ferrari e a sorpresa in seconda fila si andrà a schierare la F138 di Felipe Massa: il brasiliano si è adattato alle supersoft Pirelli più rapidamenti di Fernando Alonso e alla fine ha preceduto il compagno di squadra di appena 3 millesimi. Dopo essere stato il mattatore in Q1 e Q2, Nico Rosberg si è invece dovuto accontentare del sesto tempo, non riuscendo a rendere come sul bagnato con la pista più asciutta. Quarta fila tutta Lotus con Kimi Raikkonen e Romain Grosjean, mentre la top ten poi si completa con la Force India di Paul di Resta e con la McLaren di Jenson Button. Gli uomini della squadra di Woking hanno anche commesso un clamoroso errore in Q2, mandando in pista Sergio Perez con le gomme slick quando le condizioni non erano ancora adatte. Questo è costato l'eliminazione al messicano, che si dovrà schierare in 15esima piazza. Bisogna ricordare, come detto, che la Q1 invece è stata completata nella giornata di ieri sotto una pioggia piuttosto battente: in quel caso il grande deluso era stato invece Pastor Maldonado, subito eliminato con la sua Williams, che poi ha criticato aspramente al termine della sessione. FORMULA 1, Melbourne, 17/03/2013 Prove ufficiali 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'27"407 2. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'27"827 3. Lewis Hamilton - Mercedes - 1'28"087 4. Felipe Massa - Ferrari - 1'28"490 5. Fernando Alonso - Ferrari - 1'28"493 6. Nico Rosberg - Mercedes - 1'28"523 7. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'28"738 8. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'29"013 9. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'29"305 10. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'30"357 Eliminati al termine della Q2: 11. Nico Hulkenberg - Sauber-Ferrari - 1'38"067 12. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'38"134 13. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'38"778 14. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'39"042 15. Sergio Perez - McLaren-Mercedes - 1'39"900 16. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 1'40"290 Eliminati al termine della Q3: 17. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'47"614 18. Esteban Gutierrez - Sauber-Ferrari - 1'47"776 19. Jules Bianchi - Marussia-Cosworth - 1'48"147 20. Max Chilton - Marussia-Cosworth - 1'48"909 21. Giedo van der Garde - Caterham-Renault - 1'49"519 22. Charles Pic - Caterham-Renault - 1'50"626

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie