Di resta mostra le forme della Force India VJM06

Di resta mostra le forme della Force India VJM06

Alla presentazione di Silverstone c'era solo lo scozzese, il nome del secondo pilota è ancora in dubbio

La scena è stata "rubata" quasi completamente dalla Ferrari, ma nella mattinata di oggi a Silverstone anche la Force India ha svelato le forme della sua monoposto per la stagione 2013, la VJM06. La squadra di Vijey Mallya ha scelto come location l'autodromo britannico perchè, se il clima lo permetterà, effettuerà subito qualche giro di pista approfittando di una sessione di riprese commerciali. "Con i ragazzi abbiamo lavorato molto in aree della monoposto che magari non sono troppo visibili, ma abbiamo evoluto anche la sospensione posteriore, la sospensione anteriore e l'aerodinamica, cercando di spingerci al limite" ha detto il direttore tecnico Andy Green. "La vettura rappresenta un miglioramento di quella della passata stagione e riteniamo che possa rivelarsi più facile da guidare e costante a livello prestazionale. Ora quindi non vediamo l'ora di arrivare a Jerez per verificare le nostre supposizioni" ha aggiunto. Accanto alla vettura, che come già visto anche nel caso di McLaren e Ferrari, è stata progettata con l'applicazione del famigerato "vanity panel", quindi con l'eliminazione del gradino che tanto ha fatto discutere nella passata stagione, c'era solamente Paul di Resta. Il pilota scozzese per ora è l'unico ad essere stato confermato ed i vertici del team non si sono voluti sbilanciare su quello che sarà il nome del pilota che lo andrà ad affiancare nella stagione, colmando il vuoto lasciato da Nico Hulkenberg, partito a fine 2012 in direzione Sauber. Il favorito comunque rimane il "protetto" della Ferrari, Jules Bianchi, che dovrebbe godere proprio della spinta che potrebbe arrivare da Maranello se effettivamente c'è una trattativa per portare i propulsori del Cavallino sulla Force India nel 2014. E' toccato proprio a di Resta quindi provare a parlare degli obiettivi per la stagione che sta per cominciare: "Oggi faremo un breve test, quindi avrò l'opportunità di farmi un'idea del potenziale della vettura. Al momento credo che sia ancora difficile fissare degli obiettivi, anche se sarebbe buono entrare con una certa costanza in Q3 e in zona punti". Nell'ambito della presentazione inoltre la Force India ha annunciato di aver instaurato un rapporto di collaborazione con la TW Steel, che prevede che la marca di orologi olandese diventi l'Official Timing Partner del team, realizzando anche una nuova linea dedicata proprio ad esso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Paul di Resta
Articolo di tipo Ultime notizie