Nuove modifiche alle regole della safety car

Nuove modifiche alle regole della safety car

Il tempo imposto viene allargato a due giri e il semaforo al fondo della pit lane sarà sempre verde

Uno dei temi più dibattuti per quanto riguarda i regolamenti sportivi di Formula 1 è sempre la safety car. Non a caso, negli ultimi anni sono usciti piccoli aggiustamenti alle norme che ne regolano i periodi di utilizzo in ogni Consiglio Mondiale della FIA, e anche quello di oggi non ha fatto eccezioni. La principale novità riguarda l'allargamento del tempo imposto (circa il 40% maggiorato rispetto ad un giro normale) da uno a due giri dopo l'ingresso della safety car. Con questa modifica si vuole fare in modo che tutti i piloti, anche quelli più lontani, si vadano ad accodare alla vettura staffetta mantendo intatti gli standard di sicurezza. Inoltre per evitare situazioni controverse come quelle capitate lo scorso anno a Valencia, la FIA ha deciso che il semaforo in fondo alla pit lane deve essere sempre verde durante il periodo della safety car, per evitare che alcuni piloti debbano aspettare che transiti tutto il trenino prima di potersi accodare.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie