Newey: "Siamo un po' in ritardo con la RB9"

condividi
commenti
Newey:
Redazione
Di: Redazione
05 dic 2012, 09:05

Gli sforzi per sviluppare la RB8 fino alla fine si sono fatti sentire, ma la vettura 2013 sarà solo un'evoluzione

Newey:
L'essere riuscito a completare la rimonta iridata ai danni di Fernando Alonso avrà il suo prezzo per Sebastian Vettel: il campione del mondo in carica ed il suo compagno di squadra Mark Webber dovranno infatti aspettare più a lungo rispetto alle tabelle di marcia per vedere all'opera la RB9, ovvero la monoposto con cui il tedesco proverà l'assalto al poker iridato. A rivelarlo è stato il direttore tecnico Adrian Newey durante un intervento ai microfoni di Servus Tv, canale televisivo austriaco di proprietà della Red Bull, nel quale ha spiegato che sono state utilizzate molte risorse per lo sviluppo della RB8 nella parte conclusiva della stagione e che è normale quindi che l'attesa per il completamento della RB9 sarà un po' più lunga. "Faremo un po' più tardi perché siamo stati impegnati fino all’ultimo nel mettere la RB8 di Vettel nelle migliori condizioni per vincere il Mondiale. In ogni caso si tratterà di una evoluzione della vettura di quest’anno, anche se dovremo stare attenti a non sottovalutare quello che potranno fare i nostri concorrenti" ha spiegato Newey.
Prossimo articolo Formula 1
Lotus, non è tutto oro quel che luccica!

Previous article

Lotus, non è tutto oro quel che luccica!

Next article

Una nuova pista ed un parco tematico in Malesia?

Una nuova pista ed un parco tematico in Malesia?

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie