Monza, Libere 2: Vettel prova a spaventare tutti

Monza, Libere 2: Vettel prova a spaventare tutti

Ad impressionare è soprattutto il passo del tedesco. Seguono Hamilton, Schumi e le Ferrari

Se questa mattina la McLaren era parsa decisamente in palla, oggi pomeriggio nella seconda sessione di prove libere del Gp d'Italia sono saliti alla ribalta Sebastian Vettel e la Red Bull. Il leader della classifica iridata ha stampato il miglior tempo in 1'24"010, ma è la costanza mostrata dal tedesco nei run più lunghi che deve preoccupare la concorrenza. Quando ha lavorato con il serbatoio della sua RB7 pieno, infatti, Vettel è riuscito a girare su tempi che al momento sembrano inavvicinabili dal resto del gruppo. E' anche vero però che non c'è una certezza assoluta sulla quantità di benzina imbarcata, quindi è ancora presto per sbilanciarsi in pronostici. Anche perchè, per quanto riguarda la prestazione pura, va detto che Lewis Hamilton è stato rallentato da un leggero problema alla frizione della McLaren, che comunque non gli ha impedito di arrivare ad appena una manciata di millesimi da Vettel. In crescita anche Michael Schumacher, la cui Mercedes sembra essere migliorata decisamente con il passaggio alle gomme morbide. Il 7 volte campione del mondo ha chiuso a tre decimi dalla vetta, precedendo le due Ferrari di Felipe Massa e Fernando Alonso. Anche per le 150° Italia vale un po' lo stesso discorso e bisogno poi tenere conto del grande incremento delle temperature che può aver sicuramente fatto il gioco delle Rosse. Solo sesto Mark Webber, seguito a ruota da Jenson Button: entrambi hanno terminato il turno pagando circa mezzo secondo nei confronti dei loro "caposquadra". Pure in questo caso però è difficile capire se ci siano state differenze di programma di lavoro all'interno della squadra. Interessante anche l'exploit delle due Sauber, con Sergio Perez e Kamui Kobayashi che si sono piazzate rispettivamente in ottava e nona posizione. Il giapponese però è rimasto anche fermo lungo il tracciato a causa di un problema tecnico arrivato praticamente a tempo scaduto. Chiude la top ten la Lotus Renault di Bruno Senna, che comunque si conferma tra le note positive, visto che è riuscito nuovamente a tenersi dietro il più esperto compagno di squadra, Vitaly Petrov. Brividi, infine, in casa Toro Rosso: prima Jaime Alguersuari è stato quasi chiuso nel muro del rettilineo di partenza dalla Force India di Adrian Sutil. Pochi secondi più tardi Sebastien Buemi è finito larghissimo alla Parabolica, andando a sbattere contro le protezioni e terminando quindi il suo lavoro con oltre un'ora di anticipo. FORMULA 1, Monza, 09/09/2011 Seconda sessione di prove libere 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'24"010 37 2. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'24"046 +0"036 21 3. Michael Schumacher - Mercedes - 1'24"347 +0"337 39 4. Felipe Massa - Ferrari - 1'24"366 +0"356 33 5. Fernando Alonso - Ferrari - 1'24"433 +0"423 31 6. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'24"468 +0"458 32 7. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'24"508 +0"498 30 8. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'25"097 +1"087 39 9. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'25"182 +1"172 37 10. Bruno Senna - Lotus Renault - 1'25"325 +1"315 38 11. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'25"450 +1"440 31 12. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'25"496 +1"486 39 13. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'25"683 +1"673 37 14. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'25"758 +1"748 29 15. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'26"202 +2"192 36 16. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'26"353 +2"343 40 17. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'28"347 +4"337 5 18. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'28"559 +4"549 32 19. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'28"605 +4"595 32 20. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'28"804 +4"794 25 21. Vitantonio Liuzzi - HRT-Cosworth - 1'29"162 +5"152 34 22. Nico Rosberg - Mercedes - 1'29"184 +5"174 29 23. Jerome D'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'29"622 +5"612 34 24. Daniel Ricciardo - HRT-Cosworth - 1'29"841 +5"831 7

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale