Monza, Libere 2: Hamilton guida la doppietta McLaren

Monza, Libere 2: Hamilton guida la doppietta McLaren

Le Ferrari sono vicine, ma ci sono problemi al cambio per Alonso, che comunque non sarà sanzionato

Dopo i successi ottenuti a Budapest e Spa-Francorchamps, le McLaren erano indicate come le vetture da battere anche per il weekend di Monza. Oggi le MP4-27 non hanno deluso le aspettative, monopolizzando le prime due posizioni della seconda sessione di prove libere del Gp d'Italia, con Lewis Hamilton davanti a Jenson Button. La sua miglior prestazione, 1'25"290, Hamilton l'ha ottenuta con le gomme a mescola media (le option per questo fine settimana), anche se il cambio di mescola non ha portato il miglioramento che ci si poteva attendere. Alle spalle del battistrada Button ha chiuso con un ritardo di 38 millesimi, ma la sensazione è che le monoposto della squadra di Woking ne possano avere di più rispetto agli altri sia sul giro secco che sul passo di gara. Va detto però che le Ferrari non sono affatto lontane, con Fernando Alonso e Felipe Massa che sono staccati rispettivamente di 58 e 140 millesimi. Lo spagnolo però ha vissuto un'altra sessione travagliata, accusando un problema ad in freno anteriore e poi al cambio, che fortunatamente non gli costerà alcuna penalità, visto che non si trattatava di un'unità di gara. Il leader del Mondiale non è riuscito a sfruttare l'ultima mezzora di prove, quella in cui si lavora con il carico di carburante. In casa Ferrari però può esserci un cauto ottimismo, visto che il passo mostrato da Felipe Massa è tutto sommato positivo. Dietro alle due Rosse troviamo la Mercedes di Nico Rosberg, con il tedesco che ha ottenuto la sua miglior prestazione con le gomme dure. Seguono poi la Lotus di Kimi Raikkonen e le due Force India di Paul di Resta e Nico Hulkenberg, con quest'ultimo che chiude un gruppetto tutto racchiuso nello spazio di appena due decimi e mezzo. Solo decimo invece Michael Schumacher, che ha accusato un problema al DRS della sua Mercedes dopo essere stato il più rapido questa mattina. Decisamente indietro le due Red Bull, che però hanno dato la sensazione di nascondersi: Mark Webber è 11esimo e Sebastian Vettel 13esimo, ma quando hanno provato ad effettuare dei long run i loro tempi sul giro sembravano piuttosto buoni. FORMULA 1, Monza, 07/09/2012 Seconda sessione di prove libere 1. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'25"290 - 32 giri 2. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'25"328 - 35 3. Fernando Alonso - Ferrari - 1'25"348 - 17 4. Felipe Massa - Ferrari - 1'25"430 - 43 5. Nico Rosberg - Mercedes - 1'25"446 - 41 6. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'25"504 - 42 7. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'25"546 - 40 8. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'25"547 - 36 9. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'26"068 - 32 10. Michael Schumacher - Mercedes - 1'26"094 - 38 11. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'26"104 - 35 12. Jerome d'Ambrosio - Lotus-Renault - 1'26"157 - 36 13. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'26"394 - 31 14. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'26"404 - 42 15. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'26"724 - 33 16. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'26"730 - 17 17. Bruno Senna - Williams-Renault - 1'26"783 - 39 18. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 1'26"841 - 39 19. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'26"864 - 36 20. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 1'27"222 - 36 21. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 1'27"944 - 36 22. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 1'27"968 - 36 23. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - 1'28"575 - 34 24. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'28"779 - 21

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie