Monza, Libere 1: McLaren in grande spolvero

Monza, Libere 1: McLaren in grande spolvero

Hamilton e Button primo e secondo, con le Red Bull ad oltre 1". Alonso è solo settimo

Le McLaren hanno letteralmente dominato la prima sessione di prove libere del Gp d'Italia. Le MP4-26 sono parse immediatamente a loro agio sui lunghi rettilinei di Monza, con Lewis Hamilton che si è issato in cima alla classifica fin dalle prime fasi, rimanendovi poi fino alla bandiera a scacchi. Anzi, il pilota britannico ha trovato la sua miglior prestazione proprio mentre tagliava il traguardo in 1'23"865. Un crono che gli ha permesso di tenere ad una distanza di quasi 1" anche la vettura gemella di Jenson Button, che è il suo diretto inseguitore. In terza e quarta posizione ci sono poi le due Red Bull di Sebastian Vettel e Mark Webber. Le RB7 hanno chiuso staccate di oltre 1", ma la sensazione è che abbiano già lavorato in ottica gara, valutando la durata degli pneumatici Pirelli con dei run leggermente più lunghi rispetto a quelli delle McLaren. Interessante il quinto tempo della Force India di Adrian Sutil, anche se il pilota tedesco si ritrova a pagare oltre 2" nei confronti di Hamilton. Seguono poi Vitaly Petrov e Fernando Alonso: lo spagnolo della Ferrari ha effettuato delle prove di aerodinamiche sulla sua 150° Italia, ma nel finale ha accusato anche una perdita d'aria ad una delle gomme posteriore causato da un detrito. Alle spalle di Alonso c'è poi l'altra Ferrari di Felipe Massa. Stupisce vedere entrambe le Mercedes al di fuori della top ten, viste le sue ottime velocità di punta: Michael Schumacher, che si è anche reso protagonista di un'escursione nella sabbia della parabolica, è undicesimo, mentre Nico Rosberg è addirittura 18esimo. Da segnalare, infine, i problemi tecnici patiti dalla Team Lotus di Heikki Kovalainen e dalla Virgin di Jerome d'Ambrosio: il finlandese ha pagato il cedimento della seconda marcia, il belga invece è stato fermato da una noia al motore. FORMULA 1, Monza, 09/09/2011 Prima sessione di prove libere 1. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'23"865 18 2. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'24"786 +0"921 19 3. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'25"231 +1"366 25 4. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'25"459 +1"594 24 5. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'26"550 +2"685 23 6. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'26"625 +2"760 20 7. Fernando Alonso - Ferrari - 1'26"647 +2"782 20 8. Felipe Massa - Ferrari - 1'26"676 +2"811 24 9. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'26"694 +2"829 28 10. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'26"696 +2"831 15 11. Michael Schumacher - Mercedes - 1'26"699 +2"834 21 12. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'26"826 +2"961 21 13. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'26"836 +2"971 25 14. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'26"996 +3"131 29 15. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'27"365 +3"500 25 16. Bruno Senna - Lotus Renault - 1'27"385 +3"520 23 17. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'27"433 +3"568 25 18. Nico Rosberg - Mercedes - 1'27"492 +3"627 24 19. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'29"539 +5"674 10 20. Karun Chandhok - Team Lotus-Renault - 1'30"148 +6"283 19 21. Daniel Ricciardo - HRT-Cosworth - 1'30"609 +6"744 27 22. Tonio Liuzzi - HRT-Cosworth - 1'30"619 +6"754 24 23. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'31"052 +7"187 12 24. Jerome D'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'31"899 +8"034 22

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto americane