Grosjean: "Eravamo partiti per fare una sosta sola"

Il francese non si era neanche accorto di essere in lotta per il podio

Grosjean:
Il finale incandescente del Gp del Canada ha permesso a Romain Grosjean di andare a conquistare un secondo posto che è il suo miglior risultato in Formula 1. Il francese ha saputo gestire al meglio le gomme della sua Lotus, rimontando grazie ad una strategia ad un solo pit stop. Una tattica che era stata impostata ancora prima del via: "Fin dall'inizio siamo partiti per fare una sola sosta, anche se il punto interrogativo era legato a capire che cosa sarebbe successo con le supersoft. La vettura però poi è andata molto bene e quando ho messo le soft ero ancora dietro a Webber e Rosberg, ma sapevo che sarei stato avvantaggiato da questa strategia" ha detto Grosjean. Romain non si era neppure accorto di essere in lotta per le posizioni di vertice: "Nel finale non mi ero neanche accorto di essere terzo. Ero convintissimo di essere terzo, poi ho visto Alonso ed ho capito che avevo il passo per superarlo e andare a conquistare questo incredibile secondo posto, che è anche il secondo podio della mia stagione".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Romain Grosjean
Articolo di tipo Ultime notizie