Vettel: "Bella pole, ma contano solo i punti"

Nonostante l'enorme vantaggio mostrato dalla Red Bull, il campione del mondo rimane prudente

Vettel:
Nonostante una pole position ottenuta in maniera dominante, Sebastian Vettel è parso molto pacato al termine delle prove ufficiali di Gp d'Australia. Il campione del mondo in carica ha messo la bellezza di otto decimi tra sé e Lewis Hamilton, che dividerà la prima fila con lui, ma in conferenza stampa è parso molto prudente. Secondo lui, infatti, per ora la Red Bull ha solo tratto informazioni importanti (e come potrebbe dire il contrario, avendo abbassato la pole del 2010 senza utilizzare il KERS?), dimostrando di aver lavorato molto bene nel corso dell'inverno. "Sinceramente è stato un inverno molto particolare perchè sono cambiate molte cose a livello tecnico, inoltre abbiamo dovuto capire come si comportavano queste nuove gomme Pirelli. Una volta arrivati qui però ci siamo resi conto di aver fatto un grande lavoro, perchè fin da ieri abbiamo avuto dei risultati molto interessanti nell'ottica di domani" ha spiegato il tedesco. In chiusura Vettel ha ribadito il concetto: bella pole (la 16esima della sua carriera), ma conta solo la gara... "Questa pole position è solo un primo step verso la ricerca della vittoria ed è un buon segno per il team. Sono stato veloce, abbiamo conquistato una bella pole, ma bisogna sempre guardare ai punti e per ora siamo a zero come tutti gli altri: quello che conta è domani".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag ginevra