Melbourne: Q2 e Q3 rinviate alle 11 locali di domani

Melbourne: Q2 e Q3 rinviate alle 11 locali di domani

Tutto fermo per la pioggia e per il rischio di scarsa visibilità. Si riparte quando in Italia sarà l'1 di notte

Le pessime condizioni climatiche che hanno colpito il tracciato di Melbourne hanno impedito il regolare svolgimento delle qualifiche del Gp d'Australia. Un forte temporale si è abbattuto su Albert Park costringendo la direzione gara a ritardare la partenza della Q1, disputata comunque in condizioni difficili, come testimoniato dagli incidenti che hanno avuto per protagonisti piloti esperti come Lewis Hamilton e Felipe Massa. Successivamente la pioggia si è intensificata nuovamente, costringendo i commissari agli straordinari per ripulire la pista. Il loro lavoro però non è bastato e, dopo un paio di inutili rinvii, la FIA è stata costretta ad annunciare lo slittamento della Q2 e della Q3 alle ore 11 locali di domani (In Italia sarà l'1 di notte). A preoccupare, infatti, non era più solamente la pioggia, ma anche il pericolo legato alla scarsa visibilità, in quanto le qualifiche sono cominciate quando in Australia erano le 17 e quindi ormai siamo prossimi alle 19. Per la cronaca, il più veloce nella Q1 era stato Nico Rosberg con la Mercedes, precedendo di poco la Ferrari di Fernando Alonso. Il primo eliminato illustre della stagione è stato invece Pastor Maldonado, escluso con il 17esimo tempo con la sua Williams.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie