Maldonado spreca la grande occasione della Williams

Maldonado spreca la grande occasione della Williams

Pastor ha sbattuto all'ultimo giro quando era sesto. La FW34 però è stata una delle sorprese di Melbourne

La Williams è stata sicuramente una delle soprese del Gp d'Australia, ma purtroppo a fine gara ha dovuto fare i conti con un risultato che non ha assolutamente rispecchiato il valore mostrato in pista. Fino a mezzo giro dalla fine Pastor Maldonado stava portando a casa un importantissimo sesto posto, concedendosi anche la soddisfazione di provare ad insidiare la Ferrari di Fernando Alonso per la quinta piazza. Forse però proprio la voglia di strafare lo ha indotto ad un errore: il venezuelano ha perso il controllo della sua FW34 a cavallo tra le curve 6 e 7, finendo a muro e dicendo addio ai sogni di gloria. Un vero peccato se si pensa che in un colpo solo Maldonado avrebbe potuto regalare alla squadra di Grove la bellezza di 8 punti, ben 3 in più rispetto a tutti quelli totalizzati nel deludente 2011. "La macchina era molto buona oggi. Avevamo un passo veloce e consistente e l'abbiamo mantenuto fino al mio errore dell'ultimo giro e questo comunque è un dato importante. Sfortunatamente ho perso il posteriore della vettura mentre stavo provando a pressare Alonso e non ho avuto lo spazio per provare ad evitare l'incidente" ha raccontato Pastor, che comunque è stato classificato 13esimo a fine gara. Nonostante questa delusione, Mark Gillan riesce comunque a vedere il bicchiere mezzo pieno: "Anche se il risultato è ovviamente deludente, siamo molto soddisfatti per i miglioramenti mostrati dalla FW34 in termini di passo, sia per quanto riguarda le qualifiche che la gara. Ora speriamo di poterci ripetere in Malesia".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie