Melbourne, Libere 1: Vettel davanti alle due Ferrari

Melbourne, Libere 1: Vettel davanti alle due Ferrari

Massa insegue la Red Bull a soli 78 millesimi, più staccato Alonso che è tallonato da Hamilton

La prima sessione di prove libere del Gp d'Australia, gara di apertura del Mondiale di Formula 1 2013, ha confermato i valori che tutti si aspettavano alla vigilia, con la Red Bull a fare da lepre e la Ferrari al suo inseguimento. Per essere più precisi, è stato il campione del mondo in carica Sebastian Vettel ad ottenere la miglior prestazione, piazzando la sua RB9 davanti a tutti in 1'27"211. Se il buon giorno si vede dal mattino, però anche per gli uomini del Cavallino si è trattato di un buon avvio, visto che Felipe Massa e Fernando Alonso hanno occupato la seconda e la terza posizione. Molto vicino il brasiliano, che ha piazzato la sua F138 ad appena 78 millesimi dal tedesco. Leggermente più lontano il vice-campione del mondo, che ha chiuso a tre decimi, precedendo di un soffio Lewis Hamilton, che quindi ha aperto in maniera positiva il suo nuovo ciclo in Mercedes. La top five poi si completa con l'altra Red Bull di Mark Webber, mentre a seguire i distacchi cominciano ad essere più importanti con la Lotus di Kimi Raikkonen che paga ben quasi sette decimi in sesta posizione, tallonata dalla Mercedes di Nico Rosberg, che è l'ultima monoposto distanziata di meno di un secondo dalla vetta. Inizia bene la seconda avventura nel Circus di Adrian Sutil, ottavo con la Force India. Non è andata altrettanto bene al compagno di squadra Paul di Resta, finito in sabbia alla curva 5, ma bravo ad uscire senza bisogno dell'intervento dei commissari. Lo scozzese alla fine si è dovuto accontentare del 13esimo crono. Come avrete notato, ad essere un po' in ombra poi sono state le McLaren: Jenson Button non è riuscito a fare meglio del nono tempo, per di più distanziato di 1"2 da Vettel. Ha fatto anche peggio il nuovo arrivato Sergio Perez, addirittura fuori dalla top ten in 11esima piazza, alle spalle anche di Romain Grosjean. Guardando in coda al gruppo stupisce vedere entrambe le Marussia davanti alle Caterham: è particolarmente interessante la prestazione di Jules Bianchi, che ha staccato di ben 1" le monoposto rivali, chiudendo a soli tre decimi dalla Toro Rosso di Daniel Ricciardo. FORMULA 1, Melbourne, 15/03/2013 Prima sessione di prove libere 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'27"211 - 16 giri 2. Felipe Massa - Ferrari - 1'27"289 - 17 3. Fernando Alonso - Ferrari - 1'27"547 - 16 4. Lewis Hamilton - Mercedes - 1'27"552 - 18 5. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'27"668 - 18 6. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'27"877 - 17 7. Nico Rosberg - Mercedes - 1'28"013 - 17 8. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'28"426 - 19 9. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'28"440 - 19 10. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'28"520 - 15 11. Sergio Perez - McLaren-Mercedes - 1'28"597 - 19 12. Nico Hulkenberg - Sauber-Ferrari - 1'28"786 - 19 13. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'28"910 - 18 14. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'29"443 - 20 15. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 1'29"928 - 19 16. Estaban Gutierrez - Sauber-Ferrari - 1'30"203 - 17 17. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'30"729 - 17 18. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'30"969 - 19 19. Jules Bianchi - Marussia-Cosworth - 1'31"263 - 24 20. Max Chilton - Marussia-Cosworth - 1'32"176 - 23 21. Charles Pic - Caterham-Renault - 1'32"274 - 21 22. Giedo van der Garde - Caterham-Renault - 1'32"388 - 18

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie