La Sauber presenterà appello contro la squalifica

La Sauber presenterà appello contro la squalifica

Il direttore tecnico James Kay ha spiegato che i pezzi incriminati non modificano le performance

In casa Sauber non hanno digerito bene la squalifica delle proprie vetture della classifica finale del Gp d'Australia. L'esordiente Sergio Perez e Kamui Kobayashi erano riusciti a portare a casa la bellezza di 7 punti, frutto del settimo e dell'ottavo posto, ma tutto è stato vanificato da un'irregolarità riscontrata sull'ala posteriore delle C30. La motivazione della squalifica parlava di violazione del regolamento tecnico FIA nei punti 3.10.1 e 3.10.2, che riguardano le misure dell'appendice aerodinamica, anche se all'interno della squadra di Hinwil sono rimasti un pò perplessi per questo, non riuscendo a spiegarsi come possa essere uscito dalla fabbrica un componente palesemente irregolare senza che nessuno se ne accorgesse. In ogni modo, il direttore tecnico James Kay ha spiegato che si ttratta di una parte che non va ad influire minimamente sulla prestazione della vettura, per questo ieri sera la Sauber ha notificato la sua intenzione di presentare appello contro la doppia squalifica.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kamui Kobayashi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag ginevra