Alonso: "Siamo uniti e crediamo in noi stessi"

Nonostante un inverno difficile, Fernando non abbassa l'asticella: "Vogliamo il Mondiale"

Alonso:
"Dobbiamo continuare a lavorare e sviluppare la monoposto. Il nostro progetto è molto innovativo rispetto al passato, quindi sei giorni di test non sono sufficienti per passare dal bianco al nero. Non si tratta dell’evoluzione della vettura dello scorso anno, quindi abbiamo bisogno di più tempo, più tempo rispetto alle altre squadre per massimizzare il nostro potenziale". Con queste parole Fernando Alonso ha aperto l'incontro con la stampa di oggi a Melbourne, alla vigilia delle prime prove libere della stagione. Il concetto è sempre il solito: a Maranello è ancora tutto "work in progress", con l'obiettivo di sfruttare al massimo quello che può offrire la F2012. "Stiamo procedendo bene, e capiremo quanto saremo competitivi non solo in base a quanto accadrà in queste qualifiche, ma anche in Malesia e in Cina. Questa pista, infatti, è molto particolare perché è un tracciato di frenate e accelerazioni, senza curvoni che mettono alla prova l’aerodinamica della monoposto" ha aggiunto lo spagnolo, ribadendo che il Gp d'Australia comunque non è mai il banco di prova ideale per capire i reali valori in campo. A quanto pare la giornata di domani sarà ancora spesa per alcuni esperimenti: "Sarà importante montare sulla F2012 tutte le migliori soluzioni provate nei test invernali, situazione che non abbiamo mai verificato nelle nostre giornate di prova. E’ quello che faremo per la prima volta domani nelle prove libere". Fernando poi si è anche soffermato sul deludente inverno della Rossa: "Gli ingegneri guardando sempre i dati, i numeri. Forse non abbiamo raggiunto gli obiettivi o i valori che ci attendevamo da questa vettura, ma questo non vuole dire che i dati che attualmente vediamo non siano sufficienti per lottare per il podio. Lo scopriremo solamente in questo fine settimana. C’è molto potenziale in questa monoposto e la speranza è che venga espresso presto". Nonostante queste difficoltà, il due volte campione del mondo però non ha dubbi sulle qualità della sua squadra: "La squadra è estremamente motivata, molto ambiziosa per questo campionato e si respira una grande atmosfera dato che vogliamo essere Campioni del Mondo. Questo è il nostro obiettivo e da qui a novembre dobbiamo fare un punto in più del secondo classificato se vogliamo riuscire nel nostro intento. Siamo preparati, uniti, e crediamo in noi stessi. C’è fiducia negli ingegneri, i meccanici stanno facendo un lavoro fantastico, e spero ci sia fiducia anche nei piloti!".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie