Massa: "Senza il supporto del team, me ne andrei"

Così Felipe risponde a chi pensa che il suo rapporto con la Ferrari sia ormai logoro

Massa:
Mancano pochi giorni al Gp d'Italia, il più importante dell'anno per la Ferrari. In questa occasione Felipe Massa ha chiacchierato sulle sue ultime stagioni con El Pais, uno dei principali quotidiani spagnoli. L'argomento principale della conversazione è sempre lo stesso: il brasiliano ormai non vince un Gp dal 2008. Un'astinenza lunghissima se si pensa che in questo frangente comunque ha sempre corso con una monoposto di Maranello e che i suoi compagni di squadra sono sempre riusciti a raccogliere almeno un successo. Felipe esclude che dietro a questo calo ci possa essere l'incidente avvenuto a Budapest nel 2009: "Io mi sento esattamente lo stesso di prima. E' vero che da quel momento non ho più raccolto risultati importanti, ma ho sempre la stessa ambizione e determinazione". Anche la paternità viene esclusa dalle cause delle sue difficoltà: "Quando salgo in macchina mi dimentico di mio figlio, di mia moglie, di mia madre e di mio padre. Michael (Schumacher, ndr) ha vinto tante gare essendo già papà. Credo che a volte si sia parlato troppo di me, anche se è vero che gli ultimi due anni sono stati tra i più intensi della mia vita". Infine, a chi pensa che ormai il suo rapporto con la Ferrari sia logoro e vicino al capolinea, Massa ha risposto: "Se non sentissi il pieno supporto del team, allora me ne andrei immediatamente".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag lavoro, produzione