Webber sente il supporto di tutta la Red Bull

Webber sente il supporto di tutta la Red Bull

In questo modo l'australiano ha provato a mettere a tacere la polemica a distanza con Marko

Ovviamente anche Mark Webber ha preso la parola in occasione della presentazione della Red Bull RB9 e l'australiano ne ha approfittato per mettere a tacere quella sorta di polemica a distanza che si era venuta a creare tra lui ed Helmut Marko nei giorni scorsi. Il braccio destro di Dietrich Mateschitz aveva etichettato l'australiano come un pilota in grado di fare un paio di gare davvero buone in una stagione, ma non di lottare per il titolo iridato. Mark però non è parso troppo preoccupato di questo, dicendo di essere convinto di avere il supporto totale della squadra. "Credo di poter avere le mie possibilità per fare bene in campionato anche quest'anno, come ho fatto nelle stagioni precedenti. E' il mio pensiero ricorrente ogni giorno. La squadra sa che ho bisogno del suo supporto al 100%, perchè il 99% non basta per vincere il Mondiale. Ma sono convinto di avere il loro supporto". Webber poi ha parlato anche dei test che scatteranno tra due giorni a Jerez, dove sarà il primo a guidare la RB9. L'australiano confida nel potenziale della vettura, ma sa che in Spagna dovrà soprattutto raccogliere dei dati. "Non vedo l'ora di salire sulla monoposto. Ormai sono un po' di anni che corro con delle vetture di Adrian e quindi mi fido di loro. I test della settimana prossima comunque serviranno soprattutto per raccogliere dati".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie