Razia tratta per il ruolo di riserva con la Force India

condividi
commenti
Razia tratta per il ruolo di riserva con la Force India
Di: Matteo Nugnes
29 apr 2013, 16:47

Ci sarebbe un piano biennale per il brasiliano, che però ha bisogno di uno sponsor

L'aver perso il volante della Marussia ancora prima che cominciasse la stagione non ha fatto perdere a Luiz Razia la speranza di riuscire ad entrare nel giro del Circus nel 2013. Il pilota brasiliano, vice-campione in carica della GP2, aveva firmato un accordo con la squadra britannica (ma di licenza russa), ma è stato scaricato per far posto a Jules Bianchi, in quanto i suoi sponsor non hanno pagato quanto pattuito negli accordi. Nel frattempo Luiz ha accettato l'offerta che gli è arrivata dalla Bhai Tech per correre nell'International GT Open al volante di una McLaren MP4-12C, ma ha anche intavolato una trattativa con la Force India per andare ad occupare il posto vacante di piloti di riserva nella squadra di Vijey Mallya. Anche qui però il problema è sempre il solito: serve uno sponsor disposto a coprire il suo programma, che sarebbe biennale. "La possibilità esiste. La Force India è molto interessata ad avviare un progetto a lungo termine con me, ma mi serve uno sponsor per chiudere l'accordo. L'idea sarebbe quella di accordarsi per due anni: questo mi dovrebbe servire per accumulare esperienza per il futuro. Sfortunatamente però senza uno sponsor non se ne può fare nulla ed è un peccato che al giorno d'oggi tutto dipenda un po' da questo" ha detto Razia ai microfoni di Jovem Pan Radio.
Prossimo articolo Formula 1
Test aerodinamico con la Force India per Conor Daly

Previous article

Test aerodinamico con la Force India per Conor Daly

Next article

Vettel apre le porte della Red Bull a Raikkonen

Vettel apre le porte della Red Bull a Raikkonen

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Luiz Razia
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie