Razia convinto di risolvere i problemi con gli sponsor

Razia convinto di risolvere i problemi con gli sponsor

Il brasiliano ha confermato che questi però sono stati la causa del suo inutilizzo a Barcellona

Sembrano trovare conferma le voci secondo cui Luiz Razia sarebbe stato tenuto ai margini dei test della scorsa settimana a Barcellona per problemi legati al budget che aveva promesso alla Marussia. Pur senza scendere troppo nei dettagli, in un'intervista rilasciata ai brasiliani di Folha de Sao Paulo, lo stesso vice-campione in carica della GP2 ha spiegato che si è venuto a creare un lieve conflitto con gli sponsor che non hanno pagato la squadra entro il termine prestabilito. "Il contratto prevede alcune parti di responsabilità. Abbiamo fiducia in loro, ma c'è stato un piccolo conflitto. In ogni caso credo che lo risolveremo, ci servono solo un paio di giorni" ha spiegato Razia, confermando poi che il problema per cui non ha girato è proprio questo. Dunque, ha smentito seccamente anche le spiegazioni ufficiali data dalla Marussia, che aveva detto di aver scelto di lavorare più giorni con Max Chilton vista la consistenza del lavoro sulla MR02 portato avanti dal britannico: "Non avrei mai firmato un contratto che permettese una situazione così svantaggiosa" ha tagliato corto il brasiliano.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Luiz Razia
Articolo di tipo Ultime notizie