Lotus Renault ha un "piano B": i motori Cosworth

Boullier ha ammesso i contatti, ma ha spiegato di essere vicino al rinnovo con Renault

Lotus Renault ha un
Ad inizio luglio, subito dopo il Gp di Valencia, si era vociferato molto riguardo alla possibilità che la Lotus Renault potesse perdere la motorizzazione della Casa francese, che nel frattempo si era accordata per fornire i suoi propulsori anche alla Williams. In quei giorni la voce che aveva preso piede era che se la squadra di Enstone fosse stata scaricata, questa si sarebbe rivolta alla Cosworth. A distanza di un paio di mesi è arrivata una sorta di conferma della cosa, con Eric Boullier che ha ammesso di aver avuto dei contatti con la Cosworth, sbrigandosi però a spiegare che al momento non ci sono novità all'orizzonte. "Ovviamente bisogna sempre avere a disposizione un piano B e un piano C, quindi confermo che abbiamo avuto dei contatti con Cosworth, perché loro hanno perso dei clienti e credo si stiano rivolgendo a tutti in pitlane. Al momento però non ci sarebbero dei piani per passare con loro" ha spiegato Boullier. Anzi, Boullier ha fatto capire che il rinnovo con la Renault non è poi troppo lontano: "Abbiamo ancora un rapporto tecnico molto stretto con la Renault, inoltre abbiamo uno sponsor in comune come la Total, quindi ci sono molte ragioni anche di tipo commerciale che ci spingono a rimanere con loro".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie