Ufficiale: Toto Wolff lascia la Williams per la Mercedes

Ufficiale: Toto Wolff lascia la Williams per la Mercedes

Diventerà il responsabile delle attività motorsport, ma manterrà anche le sue azioni della squadra di Grove

A quanto pare la Bild ha fatto centro: ieri sera aveva anticipato che Toto Wolff era ad un passo dal lasciare la sua carica di direttore esecutivo della Williams per andare in Mercedes a prendere il posto che è stato di Norbert Haug fino a poche settimane fa, ovvero il ruolo di responsabile del reparto motorsport, affiancando Ross Brawn e Niki Lauda alla guida della squadra di Formula 1 e diventando anche uno degli azionisti della Casa tedesca (così come il pilota austriaco). Pochi minuti fa, infatti, la squadra di Grove ha diffuso un comunicato stampa per annunciare l'uscita dalla società con effetto immediato di Wolff, confermando anche il suo passaggio in Mercedes con un ruolo di prestigio. Toto dovrà rinunciare al suo posto nel Consiglio d'Amministrazione della Williams, ma rimarrà nei panni di azionista. Le sue responsabilità all'interno del team verranno invece divise tra gli altri membri del Consiglio. "Vorrei ringraziare Toto per il suo duro lavoro, per la dedizione e l'impegno profusi nel periodo in cui ha lavorato per la squadra" ha commentato Sir Frank Williams. "Mi ha dato un grande supporto nel ruolo di direttore dell'azienda, partecipando a tutte le gare a cui non mi sono recato. Tuttavia, non capita tutti i giorni di ricevere un'offerta del genere dalla Mercedes e non aveva intenzione di ostacolarlo e di impedirgli di accettare un'opportunità unica". "Toto manterrà le sue quote azionarie della squadra, ma ora sarà un nostro avversario in pista. Sono convinto che potrà fare bene alla Mercedes e gli auguro ogni bene per questa sua nuova avventura" ha aggiunto. In un comunicato divulgato dalla Mercedes Wolff ha parlato di quelle che saranno le sue nuove responsabilità: "La Mercedes è uno dei marchi più importanti impegnati nel mondo del motorsport. Non sono solo un grande fan, ma anche un amico di lunga data ed un appassionato del marchio. Aspetto con impazienza questa nuova sfida, che si pone l'obiettivo di preparare una stagione di successo e di concentrarsi sulla promozione di nuovi talenti". "Sto lasciando la Williams, ma lo faccio in buoni rapporti. Mi mancheranno la squadra e tutti gli amici che mi sono fatto in questi anni. Inoltre vorrei augurare a Frank e a tutti i ragazzi del team ogni bene il loro futuro" ha proseguito per i saluti alla sua vecchia squadra. Nella mattinata di oggi ovviamente poi hanno iniziato a prendere piede altri gossip legati alla fornitura dei motori: non è difficile pensare di fare 1+1 ed ipotizzare un arrivo dei motori Mercedes alla Williams nel 2014. Del resto, le ultime voci vogliono la Toro Rosso vicina alla Renault e la Force India vicina alla Ferrari quando ci sarà l'avvento dei turbo, quindi si tratta di un'ipotesi sensata in questa potenziale girandola.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie